Il ritorno di Rossella

Un posto al sole, Diego unico sospettato (anticipazioni dal 21 al 25 ottobre)

Nelle prossime puntate di Un posto al sole, la situazione per Diego si fa sempre più preoccupante, i sospetti sembrano concentrarsi solo su di lui e il fatto che lui non ricordi molto di quella sera peggiora la situazione.

Raffaele è sempre più in pena per Diego, che intanto inizia ad essere oggetto dei sospetti di Nicotera. Temendo che Alex sappia qualcosa della sua vecchia tresca con Anita, Vittorio chiede un consiglio a Rossella. Preoccupata per Renato, Giulia compie un gesto premuroso verso l’ex marito, che però non la prende affatto bene.

Giovanna scopre l’infedeltà coniugale di Aldo Leone ed Eugenio è sempre più convinto che sia stato Diego a investire Aldo. Vittorio inizia a patire l’affollata convivenza a casa Giordano. Dopo aver saputo che Denis ha chiesto a Giulia di avere un rapporto aperto, Angela spinge la madre a ribellarsi.

Decisa a non pensare di continuo a Denis, Giulia cerca il modo di tenersi impegnata. Gravato dal pensiero di poter essere stato lui a investire Aldo Leone, Diego è pronto ad assumersi le proprie responsabilità. Giovanna convoca Beatrice. In crisi a causa dei suoi tatuaggi, Cerruti continua a tenere a distanza il dottor Sarti, ma poi avrà una sorpresa.

Mentre Raffaele protesta vivacemente perché il figlio aveva intenzione di costituirsi, Diego si appresta a raccontare la sua versione dei fatti, ma per lui ora le cose potrebbero mettersi molto male. Fabrizio, sempre più innamorato di Marina, vorrebbe proporre alla donna un viaggio. Cerruti intende chiarire l’equivoco sorto con il dottor Sarti.

L’indagine sul caso Leone giunge ad una svolta e si attende solo l’esito dei rilievi sull’auto di Diego, che potrebbero essere decisivi. Mentre Arianna non ha ancora deciso se partecipare alla giornata di riflessione con i compagni di classe di Mimmo e Maurizio, Michele si prepara a sostenere un difficile confronto coi ragazzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.