Rocco Schiavone 3: Rocco, la neve e altre ferite (anticipazioni 2 ottobre)

Rocco Schiavone 3: Rocco, la neve e altre ferite (anticipazioni 2 ottobre)

Marco Giallini torna nei panni dell’anticonformista, affascinante e burbero Rocco Schiavone, il vicequestore nato dalla penna di Antonio Manzini diventato, dopo il grande successo delle prime due stagioni televisive, uno dei personaggi del piccolo schermo più amati da pubblico e critica.

Quattro nuovi attesissimi episodi, in onda su Rai2 il mercoledì in prima serata dal 2 ottobre, per un racconto che unisce lo stile poliziesco e noir ai toni della commedia, strizzando l’occhio ai sentimenti e all’amore.

Rocco Schiavone 3. Anticipazioni primo episodio 2 ottobre 2019

PRIMA PUNTATA: La vita va avanti

Rocco è di nuovo ad Aosta, ormai solo, a fare i conti con quello che è successo: il suo migliore amico Sebastiano è agli arresti domiciliari e crede di essere stato condannato per colpa sua; Furio e Brizio non lo chiamano più; Caterina, di cui si era innamorato, si è rivelata una spia. A Rocco è rimasta solo Marina, che ancora di tanto in tanto torna a fargli compagnia, e il suo vicino di casa Gabriele. E poi, ovviamente, il suo lavoro. In Valpelline, a 1400 metri d’altezza, il sacerdote Donato Brocherel è stato ritrovato morto. Rocco, che deve fare i conti con il suo mal di vivere, finge di avere la febbre e incarica la sua squadra di recarsi sul luogo del delitto al posto suo.

Per la regia di Simone Spada.

Giuseppe Ino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.