Crac Parmalat, 11 settembre: le novità di settembre History e Crime Investigation

Crac Parmalat, 11 settembre: le novità di settembre History e Crime Investigation

Il crac Parmalat. L’11 settembre. Il competition show dedicato a tutti gli amanti dei LEGO. Queste alcune delle novità proposte dai canali del gruppo A+E Networks Italia: Crime+Investigation, Blaze e History.

CRIME+INVESTIGATION
IL CRAC PARMALAT 
Martedì 24 settembre alle 22.00
Uno dei casi più clamorosi di bancarotta fraudolenta in Europa. La storia della parabola di uno degli imprenditori di maggior successo italiani, Calisto Tanzi.

Questo è Il crac Parmalat, lo speciale proposto martedì 24 settembre alle 22.00 da Crime+Investigation.

Partito negli anni ‘60 dalla piccola salumeria di famiglia a Collecchio, vicino Parma, Calisto Tanzi decide di puntare tutto sul latte. Grazie ad alcune innovazioni in campo tecnico e alle intuizioni del suo geniale pubblicitario Domenico Barili, Calisto porta la sua piccola azienda al successo.

Arriva il tempo delle sponsorizzazioni, con l’ebbrezza della “valanga azzurra” e della Formula 1, a dare ulteriore lustro e fama al marchio Parmalat. Ma arrivano anche gli investimenti sbagliati come l’acquisto di Odeon Tv, nata per lanciare la sfida alle TV di Berlusconi, che in realtà produce ingenti perdite.




L’incidente del 1986 alla centrale nucleare di Chernobyl, che porta a verifiche sui pascoli di tutta Europa per il rischio di contaminazioni con conseguente calo delle vendite di latte, rappresenta un ulteriore colpo. Schiacciato dai debiti, davanti alla scelta tra cedere tutto alla multinazionale Kraft oppure resistere, Tanzi non si arrende, punta sull’ingresso in Borsa e ricomincia una nuova avventura su scala globale. Siamo agli anni ’90.

Tanzi è un businessman cosmopolita ma, al tempo stesso, fedele al mondo emiliano, arrivando ad investire anche nella squadra di calcio di Parma. Insomma, sembra il personaggio perfetto al quale affidare il denaro dei piccoli risparmiatori. Ma dietro ai successi si accumulano ingenti debiti. Per pagarli, spesso si ricorre all’emissione di bond. Nei primi anni 2000 arriva il crollo. La bancarotta finale svela un crac miliardario con effetti devastanti sulla città di Parma e su migliaia di piccoli risparmiatori nel mondo.

Avvalendosi di interviste ai protagonisti della vicenda, Il crac Parmalat è una produzione FremantleMedia Italia per A+E Networks Italia. Alessandro Garramone è il curatore, mentre il regista è Giampaolo Marconato. Gli autori sono Alessandro Falcone e Gian Piero Palombini.

LEGO MASTER su Blaze

BLAZE
LEGO MASTER 
Da venerdì 27 settembre alle 20.30

Ci hanno fatto giocare, ci hanno fatto sognare, ci hanno aiutati a creare meravigliose costruzioni, alimentando le nostre avventure. Passano le generazioni, i videogiochi la fanno da padrone, ma quei piccoli mattoncini colorati continuano a farci divertire. Dal 27 settembre alle 20.30 su Blaze arriva una competizione unica al mondo: LEGO Masters.

Otto squadre di appassionati e costruttori amatoriali di Lego si diletteranno a seguire le indicazioni dei due giudici di gara, creando strutture incredibili solo con l’aiuto della loro fantasia e dei mattoncini.

Nei nove episodi i team di LEGO Masters si sfideranno infatti creando città, strutture a matrioska, covi di personaggi malvagi, intere scene tratte dal cinema o dal passato per aggiudicarsi il titolo e un ricco montepremi finale.

Chi saranno i nuovi LEGO Masters?

STRONGMAN: GARA DI MUSCOLI 
Da domenica 22 settembre alle 22.40 
Più possente di Ercole. Più robusto di Sansone. Più forte Braccio di Ferro (e senza aver bisogno di mangiare spinaci). Chi è? Strongman.

Strongman non significa solo “uomo forzuto” in inglese. Da questo termine prende il nome una delle competizioni più particolari al mondo, la World’s Strongest Man. Nata in Scozia agli inizi dell’800, questa bizzarra gara prevedeva che alcuni forzuti si confrontassero tra loro in una serie di faticosissime e sfibranti prove per dimostrare chi loro fosse il più forte sulla Terra.

Si è diffusa poi a macchia d’olio fino a diventare uno sport vero e proprio praticato in tutto il mondo, dando vita a competizioni nazionali ed internazionali. Uno dei partecipanti al World’s Strongest Man fu David Prowse, culturista britannico che venne scritturato per il ruolo del celebre Darth Vader nella trilogia originale di Guerre Stellari.

Strongman: gara di muscoli è la nuova serie di Blaze che vede quattro persone gareggiare tra loro, affrontando sfide ai limiti dell’impossibile, come sollevamento tronchi o trascinamento tir. Stiamo parlando di: Eddie Hall, detto anche “La Bestia” e campione del World’s Strongest Man nel 2017; Robert Oberst, il barbuto del gruppo noto per un passato nella National Football League; Brian Shaw, quattro volte campione World’s Strongest Man; Nick Best, il nonno” della disciplina in quanto è il più anziano dei partecipanti, ma anche il più saggio ed esperto.

HISTORY
APOCALYPSE 9/11 
Da lunedì 9 a mercoledì 11 settembre alle 21.50
11 settembre 2001: il giorno che sconvolse gli Stati Uniti e cambiò i destini del mondo. Anche quest’anno History ricorda l’attentato terroristico proponendo una programmazione dedicata a quell’evento. Tra i diversi programmi va segnalato il documentario L’11 settembre dell’Air Force One.




Trasmesso in prima visione assoluta, lo speciale racconta quella tragica giornata da un punto di vista particolare: l’interno dell’aereo presidenziale americano durante il viaggio di nove ore dalla Florida fino a Washington. Immagini inedite e interviste esclusive al presidente George W. Bush, al vicepresidente Dick Cheney, al capo dello staff presidenziale Andy Card e all’equipaggio a bordo permettono di ricostruire nel dettaglio quelle ore in volo, i diversi stati d’animo provati e le decisioni prese.

IL CAPITANO DEI GHIACCI
Lunedì 30 settembre alle 21.50 
Il documentario racconta la storia del capitano Arnaldo Berni disperso sulla vetta del Monte San Matteo a quasi 3.700 metri, dove si svolse la battaglia più alta della storia, che avvenne il 3 settembre del 1918. Da quel giorno ad oggi, per cento anni, il corpo del capitano è stato cercato disperatamente dai familiari e dal suo attendente Perico. Negli ultimi anni ha raccolto il testimone Giuseppe “Bepi” Magrin, tenente colonnello dell’esercito ed esperta guida alpina.

Giuseppe Ino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.