Lo spot di Gillette con Vieri e gli spot per non udenti e ipovedenti

Lo spot di Gillette con Vieri e gli spot per non udenti e ipovedenti

 

Lo spot di Gillette con protagonista Christian Vieri sta già spopolando da tempo in televisione ma forse avrete notato che lo spot é sottotitolato e questo pare sia solo l’inizio perché arriveranno sempre di più nel prossimo futuro gli spot pubblicitari fatti in modo da essere fruibili da persone con difficoltà visive e uditive.

A lanciare l’iniziativa per prima é la Procter & Gamble in base agli esempio già realizzati in Spagna e Regno Unito, e in collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti.

P&G è in attesa dell’adeguamento tecnologico per la messa in onda di queste pubblicità da parte dei principali network tv italiani.




P&G crede da sempre nella valorizzazione delle diversità e nell’inclusione“, dice Valeria Consorte, direttore marketing e media Procter & Gamble in Italia. Già da dieci anni in alcuni paesi del mondo ha introdotto i sottotitoli negli spot e dallo scorso anno ha deciso di rendere la sua pubblicità più inclusiva con audio-descrizioni che rendano gli annunci pubblicitari per la tv accessibili anche ai milioni di consumatori affetti da cecità completa o da disabilità visive. In Europa – ricorda – siamo già attivi in Spagna e nel Regno Unito ed ora il nostro desiderio è di iniziare quanto prima anche in Italia con tutti i nostri marchi principali.

Alcuni canali italiani stanno già trasmettendo parte dei propri contenuti con modalità accessibile alle persone con disabilità visiva e con sottotitoli, ma questo adattamento non è ancora stato realizzato per gli intrattenimenti pubblicitari, richiedendo un investimento alle aziende per la modifica degli spot e ai network tv per un adeguamento della tecnologia per la messa in onda.

Giuseppe Ino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.