Beautiful, Brooke fermerà la guerra tra Katie e Bill? (Puntata spoiler)

Beautiful, Brooke fermerà la guerra tra Katie e Bill? (Puntata spoiler)

I riassunti di queste puntate di Beautiful sono completi e non vanno di pari passo con le puntate in onda su Canale 5 a causa dei tagli e accorciamenti da parte del canale, i riassunti seguono le puntate complete trasmesse in America quindi sono da considerarsi delle anticipazioni complete.

Beautiful. Riassunto spoiler puntata 7925

Al Bikini, nel gazebo, Zoe bacia Xander. Lui la invita a fermarsi ma Zoe protesta, affermando di sapere ciò di cui lui ha bisogno. Si baciano nuovamente ma Xander dice che non può farlo, è coinvolto con un’altra persona adesso.

Zoe è stata per lui molto importante non poteva averne mai abbastanza, ma ora c’è Emma.

Zoe è disposta ad aspettare finchè Xander non si renderà conto che loro sono il meglio l’uno per l’altra ed Emma è solo una ragazzina che non può dargli ciò che desidera.

Alla Forrester più tardi, Emma guarda Xander che lavora con alcune modelle e chiacchiera con loro. Le ragazze brontolano scherzosamente sul non averlo visto molto ultimamente, lui spiega di essere stato occupato sulla linea Intimates.

Emma esce fuori e saluta le modelle che vanno subito via. La ragazza ringrazia Xander per il fantastico appuntamento al Bikini e lo ringrazia per non aver insistito: vuole andarci piano anche se sa che per lui è difficile. Lui la abbraccia, ricordando intanto le parole di Zoe.

Al Giardino, Bill siede con Brooke e la ringrazia di avergli concesso un incontro: spera che abbia parlato con Katie della custodia: è importante non perdere tempo, prima che Will finisca coinvolto in una battaglia legale.

Brooke ha già chiarito con Katie la sua posizione ma Bill insiste affinchè parli il giorno stesso alla sorella minore in modo più convincente, sicuro che l’ascolterà.

Quando Bill rientra alla Spencer, Justin chiede istruzioni circa la custodia, non è abituato a non vedere Bill in assetto di guerra. Il magnate rivela di aver chiesto a Brooke di intercedere ed è fiducioso che la cosa non arrivi in tribunale.

Justin pensa che non tutte le ex mogli possano essere generose come Brooke ma Bill dice che Katie è pur sempre sua sorella e questa faccenda danneggerebbe il bambino: ecco perché è sicuro che farà qualcosa; lei sa che Bill sa essere un ottimo padre, ciò di cui Will ha bisogno.

Da Katie, lei è con Thorne e Carter. Non sanno cosa pensare del silenzio di Bill. Will torna dalla spiaggia e parla coi presenti poi Katie lo manda di sopra con la tata affinchè si cambi.

Arriva anche Brooke che chiede di parlare con la sorella. Carter e Thorne se ne vanno e Brooke esprime il desiderio di vedere il nipote. Katie vuol sapere cosa ci fa lì esattamente.

Katie tra due fuochi

Brooke tenta di conversare con Katie per sapere come va con Thorne, è molto felice di saperla coinvolta in quella relazione ma vuol sapere cosa intende fare con Bill e la custodia di Will, facendo capire che il padre ama suo figlio e che potrebbe essere un buon padre se gliene venisse data l’opportunità. Adora suo figlio e Katie lo sa bene.

Intuendo che Brooke è stata imbeccata da Bill, Katie pretende di sapere cosa si son detti. Brooke cerca di cambiare prospettiva chiedendo se è una guerra che vuole per suo figlio. L’altra ribatte certamente no, ma sente di non avere altra scelta.

In corridoio alla Forrester, Quinn si imbatte in Ridge, dicendogli di non avere ripensamenti: ha fatto la scelta corretta.

Arriva Thorne e Ridge gli chiede come va con Katie. Quinn chiede se Bill e i suoi avvocati la stanno tormentando. Thorne dice che a dire il vero c’è un silenzio preoccupante da parte di Bill… ma è certo che al più presto scatenerà l’inferno. 

Più tardi, Quinn è andata via e Thorne ringrazia Ridge per il suo supporto. L’altro è convinto che Bill sia un padre inutile e un pessimo essere umano: Will starà meglio senza di lui.

Giuseppe Ino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.