Cesare Cadeo morto

Morto Cesare Cadeo, altro personaggio che rimanda ad una tv che non c’è più

Ci lascia anche Cesare Cadeo, noto personaggio televisivo, conduttore di molti programmi televisivi di successo negli anni 80 e 90, aveva 72 anni.

Cesare Cadeo era un giornalista e conduttore televisivo, personaggio amato da moltissimi spettatori per la sua eleganza, serietà e simpatia mai eccessiva o sopra le righe. Un vero gentleman della televisione italiana.

Cesare Cadeo morto

Iniziò a lavorare a Canale 5 nel 1981, come inviato e consulente aziendale, apparendo poi dall’anno successivo in Gol, programma calcistico condotto da Enzo Bearzot, e Superflash, al fianco di Mike Bongiorno.

Nel 1983 condusse con Sandra Mondaini Five album, sorta di riepilogo della stagione televisiva 1982-1983 di Canale 5. In quel periodo fu anche commentatore di molti programmi ed avvenimenti sportivi, realizzando come inviato una serie di servizi speciali per il programma Buongiorno Italia.

La sua carriera televisiva è stata legata in modo particolare alle reti Mediaset.

Nel 1984 debuttò come conduttore delle trasmissioni sportive RecordSuper Record e Super Record Sport, in onda su Canale 5, continuando a collaborare nei programmi di Mike Bongiorno Superflash e Pentatlon.

La sua esperienza come giornalista in ambito sportivo proseguì per i programmi Un anno di sportCadillac ed alcune rubriche sportive per Buongiorno Italia e Studio 5.

Sempre in questo ambito, dal 1989 al 1992 condusse la trasmissione di seconda serata di Italia 1 Calciomania, affiancato da Paola Perego e Maurizio Mosca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.