Mentre ero via anticipazioni

Mentre ero via, il mistero a Ginevra (anticipazioni 11 aprile)

Vittoria Puccini e Giuseppe Zeno sono i protagonisti della miniserie Mentre ero via, in onda ogni giovedi in prima serata su Rai1 di un intrigante melò-mystery, in seiprime serate, che aggiunge un nuovo capitolo alla collection di storie declinate al femminile firmate da Ivan Cotroneo e Monica Rametta.

In onda da giovedì 28 marzo la serie, coprodotta da Rai Fiction ed EndemolShine Italy per la regia di Michele Soavi, racconta il percorso difficile e coraggioso di una donna che, dopo un dramma familiare, viene chiamata a fare i conti con se stessa.

Moglie e madre dal passato turbolento resta vittima di un incidente stradale mentre si allontana dal luogo in cui sono stati uccisi marito e amante.

Quando si risveglia dal coma la donna non ha più ricordi degli ultimi otto anni e fatica a riconoscersi nelle sprezzanti descrizioni di familiari e amici.

Comincia così il suo difficile percorso di rinascita interiore e di serrata ricerca della verità.

Mentre ero via anticipazioni

Mentre ero via. Anticipazioni episodi 11 aprile 2019

Monica, ancora non del tutto riconciliata con la sua famiglia, si reca di nascosto a Ginevra con Stefano, del quale è sempre più attratta, per scoprire che cosa facessero lei e Marco nella città svizzera. Qui realizza che la verità è ben diversa da quella che le hanno fatto credere. I due, infatti, non si recavano a Ginevra per consumare la loro relazione, ma per cercare un certo Enrico De Vincenti, che aveva lavorato come chimico nell’industria farmaceutica di famiglia.

Tornata a Verona la donna segue i progressi della figlia Sara, alle prese contro l’anoressia, e fa una sconcertante scoperta su Beatrice, la sua ex segretaria. L’ostinata volontà di Monica nel tornare a lavorare, malvista specialmente dal barone Grossi, sarà invece l’ennesima occasione di dissidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.