Il meglio della settimana: arriva Apple TV+, il sequel di Sex and the City

Il meglio della settimana su Teleblog

La notizia più eclatante della settimana è stata senza dubbio il reveal ufficiale di Apple TV+, la piattaforma streaming della casa di Cupertino che accoglierà le produzioni televisive originali e non solo.

Dopo mesi di speculazioni Apple ha presentato ufficialmente la sua piattaforma streaming televisiva denominata Apple TV+.

L’annuncio è giunto in occasione dell’evento organizzato questo pomeriggio, durante il quale Tim Coock ha confermato in maniera ufficiale l’entrata dell’azienda nel mercato delle produzioni televisive originali.

Il servizio, che debutterà nel corso dell’autunno, non conterrà annunci pubblicitari e proporrà contenuti originali. Non è chiaro al momento il prezzo e le opzioni che adotterà la casa di Cupertino, ma è già confermato l’arrivo in almeno 100 paesi.

Attualmente la piattaforma può contare su una rosa di autori e artisti di altissimo livello quali: Steven Spielberg, Jason Momoa, Reese Whiterspoon, Jon Chu, Oprah Winfrey, Jennifer Aniston, Steve Carell, Brian Grazer, Kevin Durant, Ronald D. Moore, M. Night Shyamalan, J.J. Abrams, Howard Gordon, Sofia Coppola, Chris Evans, Kumail Nanjiani.

Oprah Winfrey, che ha siglato un contratto per la realizzazione di contenuti originali esclusivi per Apple TV+, è già al lavoro su due documentari.

Oltre alla piattaforma streaming, è stata annunciata anche una nuova revisione per l’app di Apple TV, principalmente rivolta al mercato americano, che permetterà di accedere alle programmazioni di Amazon Prime, Hulu, Starz, HBO, Showtime, CBS All Access, BBC America, Epixe tramite il canale denominato Apple Channel.

L’uscita dell’applicazione è prevista per Maggio.

Ecco la lista completa delle prime serie originali che debutteranno sulla piattaforma:

  • Truth Be Told: è un thriller con protagoniste Octavia Spencer e Lizzy Caplan. Nel cast della serie figurano anche Aaron Paul (Breaking Bad), Ron Cephas Jones (This Is Us), Elizabeth Perkins (Weeds), Mekhi Phifer (E.R.) e Michael Beach (Sons of Anarchy).
  • Home Before Dark: serie in dieci episodi parzialmente ispirata alla storia vera dell’undicenne Hilde Lysiak. La serie segue le vicende di una ragazza, interpretata da Brooklynn Prince, che si trasferisce da Brooklyn a una cittadina vicino a un lago insieme a suo padre (Jim Sturgess).  Ben presto però la ragazza scoprire che la città, così come suo padre, stanno cercando di dimenticare un caso irrisolto.
  • Mythic Quest: comedy scritta da Rob McElhenney e Charlie Day, con protagonista lo stesso McElhenney nel ruolo di un direttore creativo di un’azienda che sviluppa videogiochi. Il cast è composto da F. Murray Abraham, Imani Hakim, David Hornsby, Danny Pudi, Ashly Burch,Charlotte Nicdao e Jessie Ennis.
  • Servant: la fantomatica serie creata da M. Night Shyamalan e Tony Basgallop finalmente si svela. Si tratta di un thriller psicologico con protagonisti sono Lauren Ambrose, Nell Tiger e Rupert Grint. I protagonisti saranno Dorothy (Ambrose) e Sean Turner, una coppia che assume una giovane tata chiamata Leanne per aiutarli con il loro figlio appena nato. Grint interpreterà il personaggio di Julian Pearce, il fratello minore di Dorothy.

A queste serie si aggiungono quelle già confermate come The Morning Show, la serie con protagonista Jennifer Aniston, il reboot di Amazing Stories creato da Steven Spielberg; la serie fantascientifica See, con Jason Momoa; Dickinson con protagonista Hailee Steinfeld, e infine For All Mankind di Ronald D. Moore.

Law & Order: SUV diventa la serie TV più longeva di sempre

NBC ha annunciato ufficialmente il rinnovo di Law & Order: SVU per una 21° stagione, segnando un nuovo record.

Con questo rinnovo infatti, la serie creata dal prolifico Dick Wolf diventa la serie TV in live-action più longeva nella storia della televisione, battendo i precedenti Law & Order e Gunsmoke che avevano raggiunto il traguardo delle 20 stagioni.

Sono profondamente fiero di essere parte di questo show, che oggi segna nuovamente la storia della televisione.

Mariska Hargitay ha dichiarato:

La longevità e il continuo successo di SVU non è solo un testamento per la potenza dello storytelling in TV, ma anche di quanto sia necessaria. Abbiamo raccontato grandi storie per 20 anni, e continueremo a farlo.

Il ritorno di Sex and the City

A quanto pare Sex and the City potrebbe davvero tornare sugli schermi, non con un nuovo film, bensì una nuova serie.

Non è chiaro se si tratterà di un revival con il cast originale, ma la serie sarà l’adattamento del romanzo “Is There Still Sex in the City” prodotto da Paramount Television e Anonymous Content.

Il romanzo, che porta ancora la firma di Candace Bushnell, già autrice dell’iconico libro da cui HBO ha tratto la serie originale, sarà un sequel che racconterà ancora una volta le vite di uomini e donne di mezza età impegnati tra lavoro e vita sentimentale nella grande New York.

Il romanzo debutterà il 6 Agosto 2019, e al momento non è chiaro se sarà incentrato sul gruppo di protagoniste originali, oppure si focalizzerà su un cast inedito.

The Twilight Zone. Ecco il primo trailer ufficiale!

Alla quasi vigilia della premiere, CBS All Access ha presentato finalmente il primo trailer ufficiale di The Twilight Zone, il reboot della leggendaria serie “Ai Confini della Realtà”.

I primi due episodi dello show antologico debutteranno il 1° Aprile sulla piattaforma, dopodiché la programmazione diventerà settimanale a partire dall’11 Aprile con un solo episodio.

Jordan Peele, che riveste il ruolo di produttore esecutivo e creatore del reboot, nella fungerà anche da presentatore e voce narrante.

Il cast stellare della serie TV comprende Taissa Farmiga, Adam Scott, John Cho, Kumail Nanjiani, Allison Tolman, Jacob Tremblay, Steven Yeun, DeWanda Wise, Ginnifer Goodwin, Sanaa Lathan, Tracy Morgan, Greg Kinnear, Zazie Beetz, Seth Rogen, e Chris O’Dowd.