Festival di Sanremo, favoriti Silvestri e Nek, sempre in alto Ultimo e Irama

Nek Sanremo 2019

Occhi puntati sulla 69ᵃ edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo che vede, per il secondo anno consecutivo la direzione artistica di Claudio Baglioni, e che andrà in onda su Rai 1 dal 4 a sabato 9 febbraio in diretta dal Teatro Ariston.

Sono 24 i cantanti in gara e per gli analisti di Stanleybet.it sembra già esserci un vincitore, si tratta di Ultimo, dominatore delle nuove Proposte dello scorso anno, che presenta “I tuoi particolari”, pezzo favorito a 2,20. Seguono Irama, con “La ragazza con il cuore di latta” a 4,00, e i tre tenori de Il Volo, con “Musica che resta” a 5,50.

A contrapporsi alla carica degli Under 30 c’è la vecchia guardia: Daniele Silvestri (“Argentovivo”) a 7,00Nek (“Mi farò trovare pronto”) a 8,00 e Arisa (“Mi sento bene”) a 10,50. A 14,00Francesco Renga e il duoFederica Carta – ShadeMahmood, vincitore di Sanremo Young, viaggia alto a 22,00.

Bisogna salire ancora per trovare mostri sacri del calibro di Patty Pravo (in coppia con Briga a 25,00) e Loredana Bertè (28,00). Chiude a 45,00 Anna Tatangelo.

Irama Sanremo 2019

Sanremo 2019. In pole position anche Irama

In poche settimane, gli analisti di planetwin365 hanno preso nuovamente in esame le quote sui favoriti, tra giovani promesse e veterani del Festival, ricalibrando le previsioni già dalla testa della ipotetica classifica finale.

Se Ultimo continua a mantenersi probabile vincitore (la sua quota si è addirittura abbassata, da 1,95 a 1,90) subito dietro c’è già la prima sorpresa: Il Volo scende al terzo posto (3,70) mentre Irama compie un clamoroso scatto andando a piazzarsi al secondo posto e la sua quota passa da 11,00 a 3,00.

Non solo nel potenziale podio le sorprese sulla lavagna di planetwin365. Basta guardare il quarto posto, occupato da Nek: la quota del cantautore emiliano si è dimezzata passando da 13,00 a 6,50. Ancora più importante la scalata di Daniele Silvestri che, probabilmente anche grazie alla forza del messaggio contenuto nella sua Argentovivo presentata in questi giorni e già tra le simpatie della critica, passa da quota 33,00 a 7,50 e scavalca il coetaneo Francesco Renga, le cui probabilità di successo passano invece da quota 7,00 a quota 11,00.

Più in basso, il movimento più significativo è sicuramente quello del duo Nino D’Angelo-Livio Cori, che conquistano pian piano fiducia di pubblico e bookmakers: adesso la vittoria dell’inedita coppia è quotata 25,00, solo tre settimane fa sulla lavagna di planetwin365 si leggeva quota 66,00 (quota rimasta invariata, anche rispetto ai primi pronostici degli analisti, per AchilleLauro e Mahmood, vincitore l’anno scorso nella categoria “Giovani”).