Clamoroso! Domenica Live da gennaio in forma ridotta

Finalmente qualcuno è riuscito a fare breccia nella incontrastata corazzata di Barbara D’Urso e Domenica Live, da anni troppo leader incontrastato nel pomeriggio domenica le televisivo con l’unica eccezione quando era in onda Massimo Giletti con L’Arena su Rai Uno, ora ci sta pensando Mara Venier che con la sua Domenica IN batte ogni domenica la D’Urso nonostante, come sempre, sia la conduttrice che Mediaset abbiano finora negato l’evidenza ma da gennaio qualcosa cambierà in maniera a dir poco clamorosa.

Infatti pare, salvo cambiamenti, che da gennaio Domenica Live tornerà in forma ridotta ovvero a partire dalle 17.25 circa ovvero quando su Rai Uno termina Domenica In, con il chiaro intento di evitare la concorrenza, ovviamente come sono soliti fare ai vertici Mediaset fanno sapere che il motivo è un altro: ridurre i tantissimi impegni che Barbara D’Urso avrà dal 2019, in poche parole la ritroveremo praticamente ovunque!

Con il ritorno della fiction La dottoressa Giò alla domenica, con il Grande fratello quasi certamente al lunedi e con un nuovo programma sempre in prima serata di cui poco o nulla si sa ancora e ovviamente Domenica Live e Pomeriggio Cinque, roba che all’epoca neanche Pippo Baudo e oggi Carlo Conti hanno mai avuto in quanto sovraesposizione che può diventare un’arma a doppio taglio.

Ma sappiamo bene tutti che lo stratagemma è per salvaguardare il contenitore domenicale di Canale 5: ai vertici temono che gli spettatori possano davvero disaffezionarsi al programma più trash della tv italiana.



Di seguito il comunicato stampa integrale con cui Giancarlo Scheri annuncia i prossimi impegni della conduttrice:

Autunno da record per Barbara d’Urso con “Domenica Live” (oggi ultima puntata stagionale per il programma più visto della domenica) e “Pomeriggio 5” (inizia l’ultima settimana di messa in onda del 2018). I due programmi Videonews, sempre saldamente al vertice degli ascolti, contribuiscono al primato di Canale 5 nel day time della tv italiana.

Quella tra Canale 5 e Barbara è un’unione professionale vincente. Un’unione che, dopo anni di grandi successi, prosegue e si rafforza.

Per la prossima stagione televisiva abbiamo chiesto a Barbara d’Urso, professionista instancabile, un impegno straordinario che la porterà a essere ancor più protagonista. In prima serata, da metà gennaio,prenderà il via la fiction “La dottoressa Giò”, a febbraio debutterà un nuovissimo programma sul quale Barbara sta lavorando da tempo e infine, ad aprile, tornerà la nuova edizione di “Grande Fratello”.

Oltre a questi tre impegni di prime time, Barbara d’Urso continuerà con i suoi programmi di day time: dal 7 gennaio 2019 riparte ogni giorno la diretta quotidiana di “Pomeriggio 5” e dal 13 gennaio torna “Domenica live”. Il contenitore domenicale partirà alle 17.20, più tardi rispetto all’orario abituale, per garantire un po’ di respiro alla stakanovista Barbara e consentirle di lavorare anche sugli altri progetti che la vedono protagonista assoluta. Nella parte iniziale del pomeriggio domenicale sarà mantenuto uno standard di programmazione in linea con quello che, nel corso della settimana, assicura a Canale 5 la leadership assoluta d’ascolto.

Ma cosa metteranno al posto della prima parte di Domenica Live? Un programma della De Filippi? Un film o una fiction in replica? Intanto non oso immaginare l’esultanza in Rai per questa notizia, magari decideranno di allungare Domenica In e silurare definitivamente la Parodi!