Beautiful, Ridge viene arrestato (riassunto anticipazione)

I riassunti di queste puntate di Beautiful sono completi e non vanno di pari passo con le puntate in onda su Canale 5 a causa dei tagli e accorciamenti da parte del canale, i riassunti seguono le puntate complete trasmesse in America quindi sono da considerarsi delle anticipazioni complete.

Beautiful. Riassunto anticipazione puntata 7801.

Alla Forrester Creations Pam osserva impietrita l’arresto di Ridge, sia lo stilista che Brooke proclamano la sua innocenza, ma Sanchez riporta che Bill lo ha accusato. Ridge afferma che è un bugiardo, il detective replica di convincere la giuria e lui e l’agente lo prelevano. Ridge dice a Brooke di contattare Carter.

Intanto nello studio fotografico, Hope non riesce a credere che Steffy le chieda se rivoglia Liam, la sorellastra però ipotizza che l’altra abbia voluto assicurarsi di essere lei a consolare Liam dopo la rivelazione della proposta e che abbia pensato che l’informazione avrebbe reso più arduo per il ragazzo arrivare al perdono. Per questo le chiede di guardarla dritto negli occhi e affermare con certezza di non volere Liam. Hope si scusa per non aver considerato la questione dal suo punto di vista e per averle sottratto la chance di parlare per prima con Liam. Ma insiste che voleva solo che Liam sapesse di cosa Bill è capace, anche contro i suoi stessi figli.

Steffy concorda che Bill sembra non imparare mai dai suoi errori, Hope si scusa per non aver valutato adeguatamente la mossa. Sebbene Steffy lo confermi, pensa anche di essere l’ultima che può giudicare l’impulsività altrui.

L’arrivo di Brooke le interrompe, la donna era in cerca di Steffy e la informa dell’arresto di Ridge per il tentato omicidio di Bill. Le due ragazze sono sorprese anche solo all’idea che ci fosse un qualche indizio contro lo stilista, ma Brooke spiega che Bill si è svegliato e dopo averlo interrogato la polizia ha eseguito l’arresto. Brooke intende ottenere delle risposte da Bill, Steffy le chiede di farlo ragionare. La matrigna spiega che è quello che intende fare, certa che a sparare è stato qualcun altro.

Alla Spencer Publications, Jarrett ringrazia Justin per averlo incontrato, il giornalista vuole essere riassunto, ora che l’avvocato è al comando. Justin però gli ricorda che è solo momentaneo, ma l’altro ipotizza che potrebbero volerci mesi.

Jarrett si propone di fargli avere cinque pezzi pronti entro fine giornata, Justin si limita a dire che lo ricontatterà. Il giornalista pensa che Liam e Wyatt possano parlare a suo favore, ma l’altro non è interessato alle loro opinioni. Justin lo congeda ancora ma prima gli domanda perchè non era sorpreso della sparatoria. Jarrett spiega che ci sono parecchie persone che vorrebbero vedere Bill morto.

In ospedale, Liam domanda al padre se è sicuro che sia stato Ridge, l’altro lo conferma, spiegando che pensava lo stilista se ne fosse andato, ma poi è tornato. Liam si domanda come possa esserne sicuro visto che lo hanno colpito alle spalle, non è certo che il padre abbia potuto vedere l’assalitore. Di fronte all’ostinazione di Bill, Liam gli fa presente cosa significherebbe per Ridge e che Bill deve esserne sicuramente certo, senza avere dubbi. Bill però continua a fare il nome di Forrester.

Più tardi Bill è solo quando riceve la visita di Brooke. La Logan si domanda perchè abbia incolpato Ridge, certa che non sia vero. Bill però insiste che è così, dopo che hanno avuto un acceso diverbio, è chiaro che Ridge lo odia. Brooke non lo nega, ma non abbastanza da ucciderlo, insiste che Ridge non lo farebbe mai e giustifica l’avversione del marito per Bill visto quello che l’editore ha fatto. Bill insiste che dopo la lite Ridge è tornato e gli ha sparato.

Brooke continua a non ritenere valida la dinamica, ipotizza che qualcosa non vada nei ricordi di Bill circa quella sera e quando apprende che c’era stato un black out dubita che l’ex possa aver visto bene qualcosa. Bill però rimane fermo nella propria versione, definendo Ridge tra l’altro un codardo per averlo colpito alle spalle.

Brooke però persiste nel non ritenere vere le sue parole e lo invita ad ammettere che non ha visto chi gli ha sparato e si domanda se non cerchi di incastrare Ridge. Bill lo nega, ma Brooke si dice convinta dell’innocenza del marito e accusa Bill di sapere in realtà che non è stato Ridge.

In albergo, Liam riceve una telefonata di Steffy, che lo informa dell’arresto, il marito spiega di esserne a conoscenza e che il padre è sembrato sicuro. Steffy domanda incredula se lui creda alle parole di suo padre, Liam però non sa a cosa credere. Steffy vorrebbe averlo al suo fianco in tutto questo, sa che possono sistemare le cose, come lui era pronto a fare quando l’ha raggiunta per quella cena. Steffy si sente persa senza lui. Liam lo capisce ma si congeda in fretta dicendo che deve andare.

Ridge viene portato alla stazione di polizia, dove continua a proclamare la propria innocenza nonostante lo scetticismo delle autorità. Baker arriva e invita lo stilista a mantenersi calmo, facendogli notare che gli indizi portano a lui. Ridge afferma che l’unico indizio è la parola di un pazzo bugiardo. Baker sottolinea che l’odio per Bill si sta manifestando. Lo stilista non nega di odiare Bill, sostenendo che la città è piena di persone che provano lo stesso sentimento, ma colui che ha sparato è ancora là fuori. La procedura di arresto inizia, mentre Ridge pensa stiano perdendo tempo e chiede di parlare con il proprio avvocato.

A Il Giardino, Maya sta ritirando del cibo take away quando nota Pam ad un tavolo e la raggiunge. Notando il turbamento della donna la interroga e Pam la informa dell’arresto di Ridge. L’attenzione di Sheila, che è lì intorno, si accende nel sentire l’affermazione. Maya è sicura che Carter risolverà la cosa. Sheila si avvicina dicendo di aver sentito dell’arresto. Pam le spiega di aver assistito di persona, mentre Maya è infastidita dalla presenza della Carter. Sheila commenta che non è sorpresa, visto che Ridge odia Bill e non lo nasconde. Sheila nota l’atteggiamento della modella e si presenta, ma Maya dice di sapere bene chi è, sa tutto di lei. Sheila ricambia dicendo di sapere anche lei chi è Maya e ricorda quando ha conosciuto Rick che era molto giovane all’epoca. Maya taglia corto dicendo che l’odio di Ridge non lo rende colpevole.

Sheila spiega di averlo visto quella sera e sembrava molto provato. Pam sostiene che tutti ogni tanto perdiamo il controllo. Decidendo di tornare al lavoro, Sheila chiede a Maya di salutarle Rick e, poggiando la mano su quella di Pam, le chiede di fare lo stesso con Ridge. Maya è interdetta da quell’interazione. Pam nota come la modella la guardi e le chiede il motivo, l’altra si dice preoccupata. Pam è certa che Ridge starà bene, ma Maya specifica che è preoccupata per lei. Pam si limita a dire che starà bene anche lei.





In un montaggio finale, Justin riceve un messaggio sul cellulare da un’app di notizie che lo informa dell’arresto di Ridge. Fuori, in corridoio, di fronte ad una foto di Bill, Jarrett riceve la stessa notifica. A Il Giardino anche Sheila la osserva sul proprio cellulare. Alla Forrester Creations, Pam ha tra le mani una rivista con Ridge in copertina e la lascia cadere nel cestino.

Intanto alla centrale di polizia, sul pannello dei sospettati delle indagine sullo sparo a Bill sono state aggiunte anche Caroline e Quinn. Sanchez ordina ad un agente di portare via Ridge, il quale sarcastico osserva che troverà il colpevole seduto alla scrivania.

loading...