Ursula in cerca di soldi

Una Vita, il passato di Cayetana (anticipazioni dal 24 al 29 settembre)

Nuova settimana di programmazione per Una vita nel pomeriggio di Canale 5: la soap spagnola continua a ottenere ottimi ascolti.

Leonor decide di pubblicare il racconto di Tirso in tiratura limitata, giusto qualche copia da vendere al chiosco di Fabiana e da mandare in visione ad alcuni editori. Antoñito convince un altro uomo d’affari ad affidargli i propri soldi con la promessa di farli fruttare speculando in borsa; e’ chiaro, pero’, che sta nascondendo qualcosa, perche’ chiede a Felipe di non dire nulla a Ramón del loro progetto, con la scusa di voler fare una sorpresa al padre.

Cayetana prega Fabiana di rivelarle il nome del suo vero padre, ma la donna le dice che e’ morto e chiude il discorso. Úrsula, intanto, spilla altri soldi a Jaime, promettendogli che saranno gli ultimi che gli chiedera’ e che presto gli dara’ le informazioni necessarie per ritrovare la figlia perduta.

Úrsula promette a Jaime che entro breve, tornata da un viaggio, gli svelera’ l’identita’ di sua figlia. Teresa riceve da Leonor la copia del libro di Tirso, poi organizza una cena per Mauro e gli rivela che e’ un addio: non trovando Úrsula, lei deve agire. Da Cabrahigo arriva Concha, la tata di Lolita, ma la ragazza rimane molto scossa scoprendo che e’ affetta da perdita di memoria senile.




María Luisa e gli amici organizzano un omaggio alla memoria di Elvira, a cui viene invitata anche suor Adela. Dopo che Carmen le ha insegnato a ricamare, Casilda si chiede come mai sia esperta in attivita’ “da signorine”. Nel quartiere si sparge la notizia del ritorno di Úrsula, e Cayetana convoca Me’ndez e Felipe per sollecitare l’intervento della polizia. Quando escono da casa Sotelo-Ruz, i due incontrano Úrsula, che si consegna senza opporre resistenza…

Úrsula si dichiara innocente degli omicidi di cui e’ accusata e viene rilasciata sotto cauzione. Adela racconta a Simón quello che Elvira diceva di lui, e le parole della suora sono di grande conforto per il ragazzo. Antoñito e Trini convincono le domestiche e Servante a fingere di essere i parenti della Tata Concha, per farle festeggiare serenamente il compleanno. Felipe riceve da Antoñito i profitti del suo primo investimento e gli chiede di reinvestirli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.