The Witcher: la showrunner abbandona Twitter dopo le polemiche sull’etnia di Ciri

La showrunner di The Witcher fugge da twitter

Negli ultimi giorni la showrunner dell’adattamento televisivo di The Witcher, Lauren S. Hissrich, è stata costretta ad  abbandonare twitter a seguito di una serie di polemiche generate da una lettera dei casting in cui si menzionava la ricerca di un attrice BAME (di colore, asiatica o di altra minoranza etnica) per il ruolo di Ciri.

Nei romanzi, così come nei videogiochi di CD Projekt, il personaggio di Ciri è sempre stata descritto e mostrato come una ragazza bianca, dai capelli bianchi. Questo ha ovviamente generato una serie di polemiche tra i fan, in particolar modo nel popolo polacco che, ha definito offensiva questa scelta di modificare l’etnia del personaggio, essendo le sue origini legate anche a quelle della storia polacca.

Per altri la scelta sarebbe di tipo politico, essendo la Hissrich una grande sostenitrice di queste tematiche. La situazione ovviamente è sfuggita di mano, con minacce di ogni genere verso l’autrice e la serie.

A seguito di questi risvolti, la showrunner ha deciso di abbandonare il social network per dedicarsi con maggiore attenzione alle rifiniture della sceneggiatura, che arriverà prossimamente.

Come già confermato, nel ruolo del protagonista, Geralt di Rivia, ci sarà Henry Cavill.