Una Vita, l’agonia di Ursula (anticipazioni dal 27 agosto al 1° settembre)

Ursula torturata

Prosegue la programmazione delle puntate di Una vita in doppia puntata, dal 10 settembre tutto tornerà come prima con l’inizio dei programmi autunnali di Canale 5.

Rosina si trasferisce a casa di Celia e dopo qualche ora Lolita non la sopporta gia’ piu’. Cayetana guarda compiaciuta l’agonia di Úrsula che si avvicina inesorabilmente alla morte. Servante, insospettito dal biglietto trovato sul pianerottolo, va a chiamare Mauro e Felipe, che decidono di irrompere nella casa. Cayetana fa in tempo a scappare prima che entrino, ma gli uomini trovano varie tracce che provano che la casa e’ rimasta abitata fino a poco prima.

Mauro trova a casa di Cayetana delle prove che dimostrano che qualcuno e’ stato sequestrato in quell’appartamento. Valverde denuncia Simon per l’aggressione. Cayetana trova un nascondiglio per Ursula con l’aiuto di Fabiana e fa promettere a quest’ultima di non fare parola di cio’ che ha visto. Mentre Mauro, Felipe e il commissario Mendez discutono a casa di donna Sotelo-Ruz, arriva Cayetana e, come se nulla fosse, chiede al commissario il motivo di quella riunione a casa sua. Ramon vorrebbe dimostrare qualche anno di meno per ravvivare la passione fra lui e Trini, Liberto si offre di aiutarlo.



Cayetana nega ogni responsabilita’ riguardo al sangue rinvenuto in casa sua e ipotizza che qualcuno possa essersi introdotto nel suo appartamento mentre era in viaggio. In un flashback vediamo Fabiana e Cayetana portare Ursula in un casolare di campagna. La Sotelo-Ruz intima a Fabiana di andarsene, cosi’ si “occupera’” di Ursula da sola. Una volta a casa, Fabiana e’ tormentata dal pensiero di Ursula e ordina alla figlia di dirle tutta la verita’. A Simón vengono concessi gli arresti domiciliari. Víctor tergiversa con Calatrava e adduce delle scuse per posticipare il pagamento dell’anticipo. María Luisa e’ molto seccata. Ramón, nel tentativo di sembrare piu’ giovane, si rende ridicolo davanti e Benito e Trini.

In commissariato, Mendez e Felipe comunicano a Cayetana che le indagini sulla scomparsa di Úrsula sono a un punto morto. Ramón si presenta alla bisca del figlio e della moglie con un ridicolo parrucchino in testa. Mauro ripensa a tutti gli imbrogli di Cayetana e si ubriaca, distruggendo la camera della pensione. Quando Teresa cerca di scusarsi e rabbonirlo, l’uomo decide di andarsene, sostenendo che solo lontano da lui l’amata potra’ essere felice…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.