The Walking Dead: aumenta il compenso di Norman Reedus per il ruolo da protagonista

Proseguono le contrattazioni tra Norman Reedus e AMC per il ruolo da protagonista in The Walking Dead

Emergono nuovi dettagli sull’addio di Andrew Lincoln a The Walking Dead. Stando al recente report di The Hollywood Reporter reso noto ieri sera, la produzione starebbe attualmente contrattando con Norman Reedus per rendere il suo personaggio, Daryl, il protagonista dello show dopo l’addio di Lincoln.

Secondo le note riportate, i contratti con Lincoln e Reedus sono stati discussi solo dopo la fine dell’ottava stagione, spiegando di conseguenza anche il leggero ritardo nella conferma del rinnovo per una nona stagione.

Per quanto riguarda il contratto con Andrew Lincoln, la produzione ha raggiunto un accordo molto simile a quello stipulato con Lauren Cohan: Rick comparirà in sei episodi della nona stagione, dopodiché abbandonerà definitivamente lo show per passare il testimone ad un nuovo protagonista.

Il nuovo protagonista in questo caso dovrebbe essere proprio Norman Reedus, questo perché il suo Daryl è uno dei personaggi più popolari dello show, oltre ad essere il secondo attore più pagato dello show dopo Lincoln. Le contrattazioni tra la AMC e l’attore sarebbero attualmente in corso, e si parla di un massiccio aumento nel compenso pari a 20 milioni di dollari, una cifra davvero imponente che renderebbe Reedus la star più pagata della serie.

Intanto in queste ore Reedus ha pubblicato una criptica foto su Instagram che mostra l’abbraccio tra lui e Lincoln sul set della serie. Come noto, tra i due è nata una grande amicizia nel corso di questi anni, e vista la tempistica nella pubblicazione di questa foto, sembra una conferma implicita sull’addio del collega alla serie,

❤️

A post shared by norman reedus (@bigbaldhead) on