Beautiful, Brooke lascia Bill (riassunto completo della puntata)

I riassunti di queste puntate di Beautiful sono completi e non vanno di pari passo con le puntate in onda su Canale 5 a causa dei tagli e accorciamenti da parte del canale, i riassunti seguono le puntate complete trasmesse in America.

Nella precedente puntata di Beautiful: Brooke è furiosa con Bill e gli urla addosso di non voler vivere così: ha osato dare un pugno al figlio, cosa la renderebbe sicura di non essere la prossima? Bill le dice che è ridicolo il solo pensiero, la implora di smetterla ma Brooke è veramente sul sentiero di guerra e gli fa notare che forse dovrebbe smetterla sul serio, lasciarlo. Ricapitolando le bugie che ha sentito da lui negli ultimi tempi, la donna va via più sconvolta mentre lui cerca di blandirla, ricordandole che ha promesso di stargli vicino.



Steffy non è certa di gradire questa nuova attitudine di Liam: lei ha sposato il ragazzo gentile e non vuole che sparisca dalla circolazione. Liam sostiene con tranquillità che suo padre non merita di occupare la posizione di CEO e lui non ha intenzione di permetterglielo.

Nella camera d’hotel Sheila guarda una foto di Ridge e Quinn in ascensore che ha fatto col cellulare dalla guardiola di Charlie. È certa che tradiranno nuovamente Eric e si ripropone di esserci quando questo accadrà ma intanto la Fuller scopre proprio da Charlie che la Carter è ancora in città e furiosa la raggiunge all’hotel.

I sospetti di Brooke copy

Beautiful. Riassunto completo puntata non su Canale 5.

Brooke e Ridge si abbracciano e lei piange, raccontando che Bill ha fatto qualcosa di terribile. Ridge le ribadisce di aver messo troppe aspettative nelle mani di Spencer e prima o poi lui delude sempre. Brooke non è d’accordo, pensava che lei e Bill fossero piuttosto simili, che condividessero gli stessi valori ma evidentemente si sbagliava. Ridge odia vederla così e cerca di confortarla abbracciandola. In quella RJ li scorge dalla porta, ma si allontana mentre Ridge dichiara la sua disponibilità alla Logan con parole di affetto.

Dopo che lei è uscita, RJ raggiunge il padre e con fare casuale gli chiede se ha piani per la serata. Ridge invita il figlio a cena e lui accetta, purchè ci sia anche Brooke. Ridge dice che suona bene però non sa se è la serata giusta e RJ chiede spiegazioni, chiarendo di averli visti abbracciarsi e sembrava un momento intenso. Lo stilista gli spiega che Brooke ha litigato con Bill e l’ha lasciato.

Bill si incontra nuovamente con Steffy la quale gli racconta del dialogo con Liam: questi però è troppo arrabbiato per perdonarlo, il quale ammette di aver esagerato. Steffy è d’accordo con lui al punto da non poter dare torto a Liam se per il momento non vuole dichiarare una tregua. Rivorrebbe indietro la sua famiglia ma non sa come fare: sa di essere diventato ossessionato da quel maledetto grattacielo e ne darebbe via dieci dei suoi per riavere Brooke. Steffy cerca di rincuorarlo e si offre di aiutare, non avendolo mai visto così distrutto. L’editore è imbarazzato ma la nuora gli assicura che è umano quel che sta provando.



Alla Spencer, Wyatt va in ufficio da Liam e si infuria perché questi è stato perentorio nel dirgli di rientrare al lavoro. Quando Wyatt sarà in carica, dirà la sua; nel frattempo, è bene che si impegni a far funzionare le cose. Come CEO, Liam ha intenzione di introdurre benefits e miglioramenti per tutti gli impiegati. Wyatt non è d’accordo e non piacerebbe nemmeno a Bill ma Liam è dell’idea che serva fidelizzare al massimo i propri dipendenti, che hanno delle famiglie da mantenere.

Brooke raggiunge poi Liam in ufficio e lo informa di aver scoperto tutto scusandosi con lui per le azioni di Bill e allo stesso tempo lo mette in guardia perchè suo padre potrebbe vendicarsi di tutto e potrebbe essere peggio.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.