Storie del genere, Sabrina Ferilli racconta su Rai tre storie di transessuali

Storie del genere, Sabrina Ferilli racconta su Rai tre storie di transessuali

Sabrina Ferilli torna in tv al timone del nuovo docu-reality in onda dal 19 aprile in seconda serata Rai tre, il programma si intitola Storie del genere ed è un racconto reale, sincero e delicato di persone che hanno vissuto, intrapreso un percorso di cambiamento dal punto di vista sessuale, persone normali che soffrono o hanno sofferto in un corpo non riconosciuto come loro.

In ognuna delle sette puntate previste, Sabrina Ferilli incontrerà persone che hanno cambiato sesso pronte a raccontare la loro esperienza e si conosceranno davvero storie non facili e faticose che spesso da molte persone ancora oggi non capite o peggio derise e non rispettate.

L’attrice raccoglierà anche le testimonianze dei professionisti che hanno seguito le persone sul tragitto della mutazione fisica. Si parlerà anche di un particolare servizio presente all’ospedale San Camillo di Roma dal nome SAIFIP (Servizio di Adeguamento tra Identità Fisica e Identità Psichica). Il reparto è formato da professionisti, medici, psicologi e chirurghi, endocrinologi che seguono le persone affinché possano finalmente raggiungere la propria identità fisica. Anche loro racconteranno alla Ferilli l’esperienza vissuta.

La terza rete Rai prosegue quindi nel racconto di storie di persone comuni, persone normali, storie di vita quotidiana e storie a tematica LGBT nel rispetto del servizio pubblico che dovrebbe fare anche questo.

Giuseppe Ino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.