Walker Texas Ranger: Chuck Norris cita in giudizio Sony e CBS

Chuck Norris contro Sony e ABC per Walker Texas Ranger

A distanza di ormai oltre 20 anni, Chuck Norris ha deciso di citare in giudizio la CBS e la Sony Pictures Television per l’inadempimento delle clausole contrattuali che prevedevano un riconoscimento all’attore di parte dei profitti derivanti da Walker Texas Ranger.

Secondo le accuse esposte dalla Top Kick Productions (compagnia di Norris), la CBS e la Sony non avrebbero versato all’attore il 23% sui profitti ricavati dallo sfruttamento e la distribuzione di Walker Texas Ranger negli oltre 100 paesi in cui è attualmente disponibile.

Questa una parte della lettera esposta da Mark D. Baute e Scott J. Street della Baute Crochetiere & Hartley LLP, i difensori legali di Norris e la Top Kick:

CBS e Sony hanno violato i loro doveri contrattuali nei confronti del Signor Norris e la sua compagnia Top Kick. I convenuti hanno cercato consapevolmente di vendere e distribuire Walker riscuotendo tasse e introiti del suo sfruttamento senza onorare la Top Kick, violando la clausola del 23% di profitto.

A causa di ciò l’attore ha richiesto un risarcimento pari a 30 milioni di dollari.

Fonte: Deadline

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.