Una Vita, Elvira e Simon nuovi personaggi (puntata 17 gennaio)

Una vita due nuovi personaggi copy

Nella puntata precedente di Una vita: Cayetana rientra a casa, ma e’ sempre persa nel suo delirio, in cui si vede persino rispecchiata in Teresa. Quest’ultima riesce a convincere il barone Del Pozo ad approvare i lavori della scuola, sconfiggendo Úrsula. Per festeggiare, la maestra accetta l’invito a cena di Fernando. Mauro non riesce a persuadere Del Valle a concedere a Pablo di partecipare ai funerali della madre. Anzi, il giudice Márquez, amico di Fernando, vuole far espellere San Emeterio dalla polizia in seguito alle accuse di Teresa.

Celia e Felipe litigano sui loro spostamenti e orari, l’uomo sembra fare il finto tonto sulle sue abitudini ma la moglie lo tratta con sufficienza.

Una vita due nuovi personaggi copy

Una Vita. Puntata 17 gennaio.

Felipe trascorre sempre piu’ tempo con Huertas, per la disperazione di Celia che intanto scopre che il marito ha perso il processo appositamente per favorire la sua amante e teme di perdere suo marito e rimanere da sola.

Iniziano i funerali di Guadalupe, a cui alla fine presenzia anche Pablo. In un sontuoso palazzo e’ in corso una grande festa indetta dal colonnello Valverde. Sua figlia Elvira medita il suicidio, ma viene dissuasa e salvata dal giovane Simón. Conosciamo quindi i due nuovi personaggi della soap.

Teresa riesce a mettere fuori gioco Ursula con il patronato per il progetto di costruzione della scuola, intanto la ragazza e Fernando si avvicinano sempre di più.

Per vedere o rivedere la puntata cliccate sull’immagine.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.