Il Segreto, il tradimento di Hernando (anticipazioni dal 18 al 23 dicembre)

Il Segreto, il tradimento di Hernando (anticipazioni dal 18 al 23 dicembre)

L’uomo ha tradito sua moglie e ora sta per essere scoperto.

il-segreto-hernando-lucia-camila

Mauricio accorre alle grida di aiuto di Francisca e la salva dall’aggressione di Raimundo, che, colpito, sbatte violentemente la testa e perde i sensi. Marcela e Matias ultimano i preparativi per il loro matrimonio. I consiglieri municipali continuano a deridere Adela e a nulla valgono le proteste della donna.

Cristobal e’ completamente fuori di testa e si rifiuta perfino di mangiare. Dopo aver passato una notte di passione con Hernando, Lucia continua a tramare alle spalle di Camila.

Camila e Beatriz tornano a Los Manantiales ed Hernando capisce di amare sempre piu’ sua moglie, ma Lucia non gli da’ tregua ricordandogli in ogni istante quanto accaduto tra loro e cercando di sedurlo per farlo arrendere ancora una volta alle sue grazie.



Raimundo si risveglia dopo il colpo alla testa ma rimane in totale silenzio facendo preoccupare ancora di più Francisca ed Emilia. Adela viene aggredita in piazza; Carmelo corre in suo aiuto. Intanto, Camila cerca di avvicinarsi ad Hernando, ma lui la respinge spaventato, ricordando le parole di Lucia. Marcela comunica a Beatriz che sta per sposarsi con Matias, ancor prima che il ragazzo possa parlarle per darle una spiegazione.

Su pressione dei paesani, Onesimo destituisce gli assessori del comune e propone a Gracia e Adela di entrare nella giunta. Garrigues continua ad avere le allucinazioni: vede una figura di monaco. Quando Francisca riceve questa notizia da Mauricio non ci crede, ma poi questa figura appare anche nel suo studio.

Giuseppe Ino

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.