Monica Bellucci

Monica Bellucci: "gli abusi sessuali? Ho imparato a difendermi prestissimo"

Monica Bellucci: “gli abusi sessuali? Ho imparato a difendermi prestissimo”

Monica Bellucci

Monica Bellucci commenta in modo appropriato dalle pagine del Messagero che l’ha intervistata l’argomento “molestie sessuali” nel mondo del cinema e dello spettacolo. La modella ha cominciato a lavorare molto giovane e anche se è approdata al cinema a 25 anni è sempre stata molto diffidente, i registi avevano paura anche ad avvicinarla. Una situazione che ha saputo gestire, ammette d’essere riuscita a difendersi al meglio e non ha mai accettato compromessi:

[adsense]

Avevo 16 anni, sfilavo e andavo ancora a scuola. Ho imparato a difendermi prestissimo. Al cinema ci sono arrivata ben vaccinata dall’esperienza nella moda. Ho girato il mio primo film (Vita con i figli di Dino Risi, ndr) a 25 anni dopo aver sviluppato una diffidenza naturale. Tanto che certi registi mi dicevano: si ha paura ad avvicinarsi a te. Ho avuto la fortuna di approdare al cinema da adulta e certi comportamenti non mi hanno toccata.

Monica ha poi aggiunto che questo tipo d’abusi molto frequenti vanno denunciati e combattuti, le vittime dovrebbero sempre denunciare:

La violenza carnale, un atto brutale comune purtroppo a ogni guerra, genera vergogna. Oggi servono leggi, numeri verdi, ogni genere di supporto per incoraggiare le vittime ad uscire allo scoperto.