Un posto al sole, in arrivo cambiamenti di stile, regia e set

un-posto-al-sole-anticipazioni-regia

Cambiamenti che si stanno già vedendo da diverse puntate.

un-posto-al-sole-anticipazioni-regia

Un posto al sole va in onda con successo da 21 anni ormai, la soap di Rai tre con ambientazione napoletana continua a essere molto seguita, amata e certe volte anche odiata per alcune scelte narrative molto coraggiose: come quella del serial killer, della sequenza di Angela sepolta viva, narrazioni che a suo tempo fecero indignare molti fans della serie spiazzati da tali scelte. In questo periodo però sono in corso anche altri cambiamenti più inerenti la produzione delle puntate, cambiamenti che anche in questo caso non sembrano essere piaciuti a tutti.

Nuove regie, nuove telecamere, luci, montaggi e cambiamenti di set: infatti a breve ad esempio vedremo dopo anni un cambiamento radicale del caffè Vulcano che diventerà non più un semplice bar ma un posto dove si potrà pranzare e cenare, sempre in linea con la tendenza reale del paese, che poi è sempre stata una delle caratteristiche principali e vincenti della soap.




Continueranno ovviamente i temi sociali più attuali ma la soap si rifarà un pò alla classica lunga serialità americana, almeno per quanto concerne l’aspetto estetico, cambiamenti che sono necessari dopo ben 21 anni di onorata carriera.

Ad annunciare il cambio di rotta anche un comunicato stampa che evidentemente non è bastato a preparare il consolidato, fedele e abitudinario pubblico della soap.

Nuove telecamere, nuovi sistemi di ripresa, set più ricchi e realistici per costruire un’immagine in linea con il nuovo prodotto di Rai Fiction: da lunedì 23 ottobre, dopo 21 anni, ‘Un posto al sole si rifà il trucco, con un ‘make up’ realizzato dalla Rai insieme a Fremantle e al Centro di Produzione di Napoli. Non una rivoluzione, ma un momento significativo dell’innovazione costante che sostanzia la longevità di un ‘daily drama’ tanto amato dal pubblico. “Un Posto al sole”, al di là della sua sua immagine più contemporanea, manterrà le caratteristiche di serie aperta a un pubblico stratificato e partecipe.

Che ne pensate voi di questi cambiamenti?

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it, tivoo.it, mondotelefono.it, maglifestyle.it Ha collaborato tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Collabora con la web radio Radiostonata.com nel programma quotidiano #AscoltiTv in diretta da lunedi a venerdi dalle 10 alle 11.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.