uomini-e-donne-tina-mario-classico

Uomini e donne, questione di feeling (trono classico del 2 ottobre)

Esterne fatte di baci, carezze e molta troppa passionalità.

uomini-e-donne-tina-mario-classico

Da questa puntata torna Mario Serpa, ex corteggiatore (ed ex fidanzato) del tronista Claudio Sona, in veste di opinionista accanto a Tina e Gianni, entrano quindi i corteggiatori usciti in esterna: per Sabrina scendono Nicolò F., Fabrizio e Nicolò R., mentre per Alex ci sono Claudio, Matteo e Alessandro. Per vedere o rivedere la puntata cliccate sull’immagine in alto.

Quindi le ragazze: Vittoria e Angela, uscite sia con Mattia che con Paolo, Ester con quest’ultimo e Serena con il primo. Si comincia con Sabrina e dopo un RVM relativo alla puntata scorsa va in onda la sua nuova esterna con Nicolò R.: la tronista, memore della poca passione del ragazzo per il colore rosa, si presenta interamente proprio in quella tinta, capelli compresi, ma lui sembra apprezzarla comunque e la porta in giro su un pulmino Wolkswagen anni ’70 trasformato in una specie di Pick up; durante il viaggio serie di battute tra i due e poi, arrivati a destinazione in campagna, lui apparecchia il retro scoperto del pulmino per un classico pic nic a base di panini e “good vibrations”.



In studio Tina e Gianni, come succede ultimamente, danno giudizi opposti sull’operato del corteggiatore: Tina lo critica, Gianni ne tesse le lodi; l’altro Nicolò invece commenta di non essere infastidito da quanto visto, considerando normali queste dinamiche iniziali, quindi va in onda la sua esterna: bigliettino di invito a cena per lei e la tronista lo raggiunge in un elegante terrazzo con vista panoramica sui tetti di Roma.

Nicolò F. sostiene che “se te piace lui nun te posso piacé io”, sottolineando la profonda diversità col suo omonimo rivale; tra i due sguardi complici e parole di un certo spessore, fino ai saluti. In studio nuovo scontro di opinioni tra Tina e Gianni, questa volta sul “livello di bellezza” di Nicolò R.: per la prima non è niente di che, per il secondo ovviamente il contrario. Leonardo afferma che “per la sua gelosia ha già visto abbastanza” e quindi medita sull’abbandono, Sabrina si mostra indecisa sul trattenerlo o meno, Maria consiglia loro un ballo per fare il punto della situazione…e alla fine il corteggiatore dà le dimissioni.

Via all’esterna di Fabrizio, “sponsorizzato” nella scorsa puntata da Giulia De Lellis: appuntamento al giardino degli aranci nel centro storico di Roma e davanti al panorama che si gode dall’alto lui condanna tutti quei corteggiatori insinceri dal “ti amo” facile, dipingendosi ben diverso da loro; la chiacchierata è serena, condita anche da una frase a doppio senso che fa sorridere entrambi…e per la prima esterna va bene così.

In studio Sabrina dice di essere stata bene, mentre Valentina vuol parlare a Mattia e Tina la contesta: – non è ancora il suo turno! – ma Maria le dà l’ok e in pratica il concetto che la ragazza vuol esprimere è uno dei classici del programma “o interesso o me ne vado!”, Mattia replica serafico: – hai fretta? – ma Valentina parla dell’incoerenza del tronista che, prima che iniziasse il programma, aveva scambiato con lei il numero di telefono e i contatti social. Nilufar viene un po’ presa in giro per il suo nome che dicono somigli a quello di un medicinale, ma lei vuol intervenire per criticare la rigogliosa nascita di fan pages tra le corteggiatrici, vedi Valentina che si discolpa prontamente: – non l’ho mica fatta io!

Si scopre quindi che anche Nilufar conosceva da prima Mattia, frequentando la sua stessa palestra, ma per loro nessuno scambio di contatti.

Si comincia quindi a parlare di Vittoria e di un suo video “a firma” Andrea Damante, amico di lei e di Mattia, quindi le immagini della loro esterna, in cucina, a preparare la torta: lei continua a ritenerlo un para….

E a non fidarsi, lui cerca di farla ricredere e, seduti su un comodo divano, i due si abbandonano a sguardi intensi e tenere carezze, sorrisi e bacetti. In studio si commenta che per essere alla seconda esterna i due sono già un pezzo avanti, tanto che Tina, avendo notato una certa vicinanza tra i due, sospetta che anche loro si conoscessero già.



Mattia giura che non è così, Tina lo esorta a lasciare da parte giuramenti inopportuni. Vittoria dice che anche con Paolo c’è stato un bel feeling e poteva sembrare che anche loro si conoscessero già, quindi le immagini della loro esterna: lei lo aspetta all’uscita dell’aeroporto e lo fa salire in macchina, quindi si fermano in un locale per mangiare qualcosa e fare quattro chiacchiere; Vittoria confessa anche a lui di vedere tutt’ora Mattia un po’ “para”, poi gli fa i complimenti: – la prima cosa che guardo in un uomo è la faccia…e la tua è bella…- poi sguardi, sorrisi e l’abbraccio di lui. In studio Mattia si dice infastidito da quanto visto e sentito e poi aggiunge di non aver notato tutta questa differenza tra le due esterne, ma i più ritengono che Vittoria sia più coinvolta da lui e in effetti la ragazza conferma di essere arrivata già predisposta verso di lui, pur non negandosi la possibilità di guardare anche altrove;

Tina invece continua a essere critica verso Mattia: secondo lei si è costruito un’immagine ideale all’insegna di valori sani e tradizionali quando in realtà il suo obiettivo principale è “apparire”, inoltre dice di aver saputo che il tronista, prima di diventare tale, quest’ estate si è dato molto da fare collezionando decine di flirt; Mattia replica: – mi dispiace che dici queste cose…ma pensi che Paolo in quel periodo non sia andato a letto con nessuna?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.