"The Challenge – il mio papà d'acciaio", un documentario su una grande impresa su DMAX

"The Challenge – il mio papà d'acciaio", un documentario su una grande impresa su DMAX

In occasione della Festa del Papà, la storia di una straordinaria impresa.

Alex Smith
Alex Smith

Alex Smith e suo figlio Harrison sono i protagonisti di “The challenge – il mio papà d’acciaio”, in onda domenica 19 marzo alle 21:10 su DMAX, in occasione della Festa Del Papà.

Il documentario racconta la storia di Alex Smith che, nel giugno del 2015, ha completato il triathlon Ironman, una delle sfide più dure che un uomo possa affrontare in un singolo giorno, portando con sé suo figlio Harrison, affetto dalla Sindrome di Duchenne, patologia incurabile che colpisce i bambini uccidendoli prima che diventino adulti.

Harrison è così diventato la prima persona affetta dalla Sindrome di Duchenne a completare un Ironman.

“Ho deciso di partecipare alla gara più dura che esista. Ho deciso di renderla un po’ più difficile e portare Harrison con me – ha affermato Alex Smith – Posso essere le sue gambe, il suo cuore, i suoi polmoni. Posso far sentire Harrison parte di un’impresa straordinaria. Farlo per lui, con lui. E forse sarà molto orgoglioso di sé per aver partecipato a tutto questo”.

[adsense]

Alex, per raccogliere i fondi per la ricerca di una cura alla patologia di Harrison, ha deciso di nuotare per quasi 4km con un minicatamarano su cui c’era suo figlio, pedalare per 180 km trainando una speciale carrozzina e infine correre una maratona di 42km sempre in compagnia del suo amato figlio.

Per supportare la raccolta fondi di Alex Smith: https://www.justgiving.com/GreatestIronMan/www.harrisonsfund.com

Dmax è visibile al Canale 52 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 136, 137 e Tivùsat Canale 28.

Il documentario sarà disponibile anche su Dplay (sul sito www.it.dplay.com – o scarica l’app su App Store o Google Play).

Giuseppe Ino

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.