la mafia uccide solo d'estate anticipazioni

La mafia uccide solo d’estate, anticipazioni seconda puntata del 28 Novembre: A Palermo manca l'acqua; Lorenzo non ottiene il mutuo, ma…



Prosegue su RaiUno la messa in onda della nuova fiction di Pif “La mafia uccide solo d’estate – La serie“: la seconda puntata lunedì.

la mafia uccide solo d'estate anticipazioni
Claudio Gioè e Anna Foglietta

LA MAFIA UCCIDE SOLO D’ESTATE, ANTICIPAZIONI SECONDA PUNTATA DEL 28 NOVEMBRE. Lunedì 21 Novembre è andata in onda su RaiUno la seconda puntata della nuova fiction “La mafia uccide solo d’estate“, serie televisiva in sei puntate di Pif ispirata ispirata all’omonimo film di Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, uscito nelle sale cinematografiche nel 2013.

A far da sfondo, oltre alle strade e ai paesi  della Palermo degli anni Settanta, è la voce narrante di Pif, che qui “impersona” il punto di vista del protagonista, un bambino di dieci anni di nome Salvatore.

Nel corso della prima puntata abbiamo avuto modo di conoscere i vari protagonisti. Anzitutto la famiglia Giammaresi, composta da Lorenzo e Pia e i loro due figli Angela e Salvatore. Con loro c’è anche lo zio Massimo.

[adsense]

Ci troviamo nella Palermo degli anni Settanta. Un giorno nella scuola di Salvatore arriva una nuova compagna di classe, Alice, di cui Salvatore si innamora perdutamente. A Palermo, però, tutti dicono che a causa delle donne si muore, Salvatore quindi si convince presto che se si fidanzerà con Alice morirà e lascia che Fofò, il suo miglior amico, si fidanzi con lei.

Nel frattempo il padre di Salvatore, Lorenzo, è testimone di un omicidio di mafia e non sa cosa fare. Testimoniare oppure no? Dopo mille tentennamenti, Lorenzo decide che è arrivato il momento di cambiare casa e va alla ricerca di una nuova abitazione. Ma a Palermo non è così semplice cambiare casa e si scontra presto con l’edilizia mafiosa.

Nel frattempo Fofò si fidanza con Alice e non è morto. Salvatore decide quindi di provare a conquistare Alice, e per farlo, su suggerimento dello zio Massimo, prova a farla ingelosire fidanzandosi con un’altra compagnetta di classe. Ma così facendo finisce per ottenere l’effetto contrario. Per chi si fosse perso la prima puntata o volesse rivederla può cliccare qui.

A seguire ecco le anticipazioni della prossima puntata.

Il giornalista antimafia Mario Francese va a scuola di Salvatore (Edoardo Buscetta) a raccontare in che cosa consiste il proprio. Salvatore grazie a lui scopre il lato più oscuro di Palermo.

[adsense]

Quando il giornalista propone ai ragazzi di cimentarsi in un’inchiesta, decide di trattare la mancanza d’acqua a Palermo. Il giorno prima della presentazione del progetto, però, Mario Francese viene ucciso.

Nel frattempo Lorenzo (Claudio Gioè) non ottiene il mutuo e il sogno di comprare casa per il momento svanisce.

Zio Massimo (Francesco Scianna), allora, ha un’idea per svoltare: vendere i terreni della Rocca Busambra che sono di proprietà del padre Tore.

Tutta la famiglia si reca in pellegrinaggio a Ficuzza per convincere il nonno a vendere, ma questi è irremovibile.

Il fatto è che dietro quei terreni si nasconde un terribile segreto che ha a che fare con la sua storia personale e con quella di tutta la Sicilia…


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.