Tina Cipollari, ex tronista e corteggiatrice oggi opinionista di Uomini e donne fino a Pechino Express: la nostra intervista

Tina Cipollari, ex tronista e corteggiatrice oggi opinionista di Uomini e donne fino a Pechino Express: la nostra intervista

Da ex vamp di Uomini e donne a personaggio televisivo irresistibile.

Tina Cipollari intervista
Tina Cipollari

Chi segue la televisione e soprattutto Uomini e donne di Maria De Filippi conosce bene Tina Cipollari, c’è chi la ama alla follia e chi la odia ma lei sembra essere proprio cosi: ironica, appariscente, chiacchierona, simpatica, a volte surreale. Da vent’anni personaggio fisso del programma della De Filippi, la stiamo vedendo in coppia con l’amico e compagno di viaggio Simone Di Matteo (qui la nostra intervista) a Pechino Express, dove formano una coppia scanzonata e divertente. Abbiamo fatto due chiacchiere per farci raccontare aneddoti, curiosità e sensazioni e le abbiamo chiesto di lei e Barbara D’Urso, visto che qualcuno ha scritto che sarebbero in lite. Ecco cosa ci ha risposto.

Sei arrivata a Uomini e donne parecchi anni fa dove cercavi l’amore, poi sei diventata opinionista: come ci sei arrivata al programma e come hai vissuto questo lungo periodo?

Sono partita nel programma molti anni fa, prima come tronista poi come corteggiatrice e infine come opinionista. C’è da specificare però che io avevo scritto al programma per mia sorella, ci tenevo che vi partecipasse ma non ha voluto, non se l’è sentita di comparire davanti alle telecamere ma la produzione ha insistito molto ad avermi al suo posto e ho accettato pur non avendo la minima idea di cosa fare e cosa aspettarmi. Non avevo mai partecipato a programmi televisivi, ero anche spaventata ma devo dire che sono stata accolta bene da tutto lo staff compresa Maria De Filippi. Tutti professionali, preparati e pronti a metterti a proprio agio e cosi è stato. Piano piano mi sono abituata, mi sono lasciata andare e tutto il resto è venuto da se, senza nessun calcolo particolare. Arrivare ad essere opinionista fissa è stata un una conseguenza di tutto il resto. Sono molto contenta di questo percorso, oggi sono totalmente a mio agio, sempre me stessa, senza forzature e senza copioni. Ho sempre vissuto tutto con molta naturalezza.




Il programma è diventato un pò casa tua a questo punto…

Si assolutamente si. E’ davvero un po’ la mia seconda casa anche perchè essendo diventato un lavoro vero e proprio, registriando le puntate a volte anche il sabato e la domenica è impegnativo ma sono molto contenta di farlo.

Ho letto qualche giorno fa che Barbara D’Urso a Domenica Live ti avrebbe lanciato delle frecciatine perchè nonostante vari inviti non hai mai partecipato al programma: è vero e come mai? C’è davvero dell’astio tra voi?

Guarda ho saputo della partecipazione di Gianni (Sperti ndr) al programma. Si è vero che lei mi ha invitata diverse volte ma non sono mai potuta andare, non perchè non avessi voluto ma semplicemente perchè avevo sempre altri impegni soprattutto con Uomini e donne: come già detto registriamo sempre anche il sabato e a volte avendo solo la domenica libera c’era l’esigenza dei miei figli (Tina e Chicco Nalli hanno tre figli) e della mia famiglia. E’ capitato anche che certe volte ero libera e sarei potuta andare ma non c’era possibilità dall’altra parte. Ma solo questi sono i motivi, non c’è altro: nessuno astio, nessun acredine con Barbara anzi lei mi piace molto, la trovo molto brava, molto simpatica e carina. Quindi smentisco fermamente questo gossip.

Parliamo di te e Gemma: in televisione siete praticamente cane e gatto ma anche nella vita reale è cosi oppure nessun rapporto?

No io e Gemma non abbiamo nessun tipo di rapporto al di fuori del programma. Gemma è nel programma ormai da oltre dieci anni credo, una persona che si presenta in un certo modo: colta, preparata, di un certo livello e poi a quasi settant’anni ancora a cercare l’amore in un programma televisivo. Lei ha avuto un matrimonio lampo, credo durato pochi mesi o forse un anno da allora conosce persone con cui al massimo resiste un paio di settimane. La verità è che la sua è solo una facciata, gli uomini finiscono per non sopportarla fino a quando ha conosciuto Giorgio (Manetti ndr) e sappiamo tutti com’è andata a finire. Prima era il principe azzurro poi è diventato un poco di buono. Non riesco proprio a starle dietro.

Tina Cipollari intervista

Di questo passo te la ritroverai seduta accanto come opinionista…

Guarda non credo proprio. Se dovesse succedere credimi darò le dimissioni ma non penso proprio possa mai accadere una cosa del genere poi certo mai dire mai nella vita ma affronteremo il problema se e quando si presenterà.

Inevitabile parlare di Pechino Express a cui hai partecipato insieme a Simone Di Matteo tuo grande amico: vi pizzicate parecchio nel programma ma anche nella vita? Che esperienza è stata Pechino?

Stare molti anni a Uomini e donne mi ha portato ad essere ospite anche a Buona Domenica e altri programmi fino ad arrivare a Pechino Express. Si io e Simone siamo molto amici e insieme ci siamo divertiti moltissimo, si ci pizzichiamo ma è una cosa che ci facciamo a vicenda e fa parte dell’essere cosi amici ma siamo stati benissimo, lui è stato davvero un ottimo compagno di avventura, è stato stancante ma bellissimo, un’esperienza forte e molto formativa personalmente. Come amici credo ci abbia rafforzato ancora di più perchè siamo stati molto vicini per diverse settimane, abbiamo condiviso molto, cosa che non riusciamo a fare per ovvie ragioni nella vita di tutti i giorni. Ma siamo sempre in contatto tutte le volte che possiamo. Non potevo desiderare compagno di viaggio migliore anche perchè sono stata io a chiedere che fosse lui ad accompagnarmi, sulle prime era un pò scettico ma alla fine si è convinto e sono stata molto contenta di questo.

tina cipollari intervista
Tina Cipollari e Simone Di Matteo

Sempre parlando di reality hai partecipato alcuni anni fa a Il Ristorante su Rai Uno: che ricordo hai di quell’esperienza?

Guarda non ho un bel ricordo, a differenza di Pechino Express in cui c’è molta libertà di movimento, si sta in giro, si viaggia, si conoscono altri luoghi e altre culture. Il ristorante è stata per me un’esperienza non felice e non facile perchè si stava sempre rinchiusi, gli uni vicini agli altri, bisognava rispettare tutta una serie di regole, sempre a cucinare per superare poi delle prove. Non fa per me questo tipo di reality, ecco perchè non ho mai accettato di partecipare all’Isola dei famosi o il Grande fratello.

Quindi è esclusa una tua partecipazione al Grande fratello vip?

Si assolutamente si. Quest’anno poi sono andata “contro” il Grande fratello perchè ero su Rai due con Pechino Express, in generale l’ho seguito poco, giusto le prime due edizioni poi nient’altro anche perchè dopo è diventato sempre più finto, una volta capito come funziona il gioco non c’è più divertimento quindi proprio non fa per me.

Che ne pensi dell’omaggio musicale dei Remida (qui la nostra intervista)? Loro ti definiscono la regina del trash…

No ma figurati ho apprezzato tantissimo questo omaggio musicale, la regina del trash non è negativo anzi mi fa molto piacere. Per me è stata una grande emozione ascoltare il brano tra l’altro carinissimo, orecchiabilissimo. Mi ha fatto molto piacere avere in qualche modo ispirato un brano musicale e sono felice se ha portato fortuna anche a loro.


Com’è il rapporto di Tina Cipollari con i social network?

E’ un po’ altalenante, va a periodi. Dipende anche dai tanti impegni. Ci sono momenti in cui cerco di seguirli altri momenti nulla. Io preferisco sempre i rapporti dal vivo, reali, sono ancora vecchio stampo: preferisco la classica telefonata anche per fare degli auguri ad una persona. Certo capisco che per il lavoro che facciamo a volte è necessario seguire, essere presenti serve anche per instaurare un rapporto di vicinanza con i fans, un rapporto più diretto ma quando posso preferisco sempre la vita reale.

Giuseppe Ino per Teleblog.

Giuseppe Ino

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.