Netflix, ad un mese dalla partenza si può parlare di rivoluzione?

E’ arrivata la rivoluzione?

netflixIn quanti abbiamo atteso lo sbarco di Netflix in Italia come la panacea assoluta delle serie tv e non solo? Dal 22 ottobre, data di partenza del colosso americano possiamo davvero parlare di rivoluzione? Dipende…se utenti prima dell’arrivo di Netflix prima d’ora non avevano mai avuto a che fare con questo genere di servizi allora si, probabilmente avranno gridato al miracolo ma chi era già abituato ad utilizzare servizi on demand, di streaming non solo sulla tv ma anche su pc, smartphone o tablet magari con servizi quali Sky on line, Sky go, Infinity o Premium Play avrà atteso Netflix semplicemente per alcuni titoli molto attesi come Daredevil, Jessica Jones e Sense8 dei fratelli Wachowski, per il resto il catalogo dell’azienda americana non si distanzia moltissimo da altri servizi simili citati sopra oppure quali Wuaki tv o Chili tv.

[adsense]

Chi ad esempio è un abbonato Sky con parabola, satellite e My Sky non avrà certo urlato al miracolo ma lo avrà vissuto, almeno per il momento, come un nuovo servizio sicuramente piacevole da avere, a costi contenuti con una buona qualità video e un’offerta sicuramente interessante sotto il profilo serie tv soprattutto. Su Sky da tempo siamo già abituati ad offerte di canali come Sky Atlantic e Fox che spesso regalano ottime serie a brevissima distanza dall’America, spesso in contemporanea nonchè produzioni originali proprio come Netflix. Con questo non si vuole certo osannare Sky a tutti i costi ma Netflix giunge da noi in un momento di grande fermento ma anche di grande frammentazione in cui si cerca il suo angolino di tutto rispetto.

E voi come lo state vivendo Netflix ad oggi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.