Operazione Nostalgia – I ragazzi del computer: il primo episodio

I ragazzi del computer fu una delle tantissime serie tv anni 80, Italia Uno la replicava in continuazione, sembrava una serie lunghissima in realtà era composta da una sola stagione di 18 episodi, la serie prodotta da CBS si inseriva perfettamente in un filone, quello tecnologico delle serie tv in un periodo davvero florido per le tecnologie telematiche, altra serie di quel periodo ad esempio fu Automan, durata pochissimo ma che ebbe grande successo qui in Italia.

[adsense]

La serie raccontava di un gruppo di teenagers, il cui leader Richie Adler (Matthew Laborteaux), vero genietto del gruppo, che risolveva brillantemente insieme ai suoi amici casi degni dei migliori detective come frodi bancarie e telematiche ed intrighi di varia natura erano il loro pane quotidiano. A dare una mano al gruppetto gli onnipresenti Llewellen Farleyun giornalista che forniva loro informazioni per la risoluzione dei casi e spesso chiedeva in cambio storie da scrivere per i suoi articoli giornalistici e Neal Quinn poliziotto nonché cognato di L. Farley che a seguito delle indagini magistralmente condotte, incastrava di volta in volta i criminali.

Rivederla ora come tante serie fa sorridere per l’ingenuità e la semplicità delle storie e delle situazioni ma a suo modo era moderna e molto avanti come tante serie tv dell’epoca, se volete tornare indietro nel tempo ecco il primo episodio completo della serie, Programmati per uccidere.

One thought on “Operazione Nostalgia – I ragazzi del computer: il primo episodio

  1. I have a page dedicated to Matthew Labyorteaux aka Albert Quinn Ingalls, on Little House on the Prairie I do update my page about Matt, although he has a low profile.. But I am also a fan of ‪#‎LHOTP‬ & share news on the cast members

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.