Un posto al sole, anticipazioni dal 29 giugno al 3 luglio 2015

un posto al sole anticipazioni

Un posto al sole, anticipazioni dal 29 giugno al 3 luglio 2015.

un posto al sole anticipazioni

Un posto al sole

Altissima tensione nella precedente puntata di Un posto al sole, qui riassunto e video, a Palazzo Palladini sembra proprio che si sia sull’orlo di una crisi di nervi perchè per i Giordano ma non solo per loro ci si mette anche la rabbia di Ferri per essere stato estromesso dai cantieri da suo figlio e la sua cattiveria prima si abbatte su Michele poi contro Raffaele che lo colpisce con un pugno ma siamo appena agli inizi.

Raffaele sarà sempre più in crisi e Ferri minaccerà di fargli perdere il posto di lavoro. Mentre continuerà a flirtare con Ugo, Manuela scoprirà che Niko ha deciso di iscriversi nuovamente in palestra. Così, con un tempismo perfetto, deciderà di presentarsi anche lei da Franco.

[adsense]

Mentre Manuela continuerà a giocare con i sentimenti di Ugo, Niko sarà roso dalla gelosia. Quale sarà il vero obiettivo della ragazza? L’atteggiamento freddo e diffidente di Guido nei confronti di Mariella indurrà la vigilessa a un’amara constatazione. Niko cercherà di convincersi che Manuela stia solo cercando di attirare la sua attenzione. Intanto la ragazza sembrerà sempre più coinvolta dal rapporto con Ugo. Inaspettatamente, Guido si ritroverà a pensare alla collega Mariella.

Per Niko non sarà facile fare i conti con la nascita di una nuova coppia. Intanto, Guido rivedrà il suo giudizio su Mariella e si interrogherà sul significato del proprio sogno. Marina farà visita a Serena e lascerà emergere il suo stato d’animo colmo di amarezza. Manuela continuerà a tenere Ugo sulla corda. Niko, pur ostentando indifferenza, accuserà il colpo.

Blogger professionista e da sempre appassionato esperto di telecomunicazioni, serie tv e soap opera. Giuseppe Ino è redattore freelance per diversi siti web verticali. Ha fondato teleblog.it. Collabora tra gli altri anche con UpGo.news nella creazione di post e analisi. Giuseppe Ino su Facebook.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.