cuore ribelle anticipazioni

Cuore ribelle, anticipazioni dal 29 giugno al 3 luglio 2015

Cuore ribelle, anticipazioni dal 29 giugno al 3 luglio 2015.

cuore ribelle anticipazioni
Cuore ribelle

Alla locanda, ormai, con l’arrivo di donna Asuncion, non si usa piu’ allietare i clienti alla vecchia maniera. Inoltre, Lupe ha cambiato lavoro, e adesso e’ al servizio dei Montoro nella loro tenuta. Nonostante cio’, la giovane ragazza si rendera’ conto che ci sara’ sempre qualcuno a ricordarle a cosa si dedicasse in passato. Mendoza non sa che per lui e’ pronto un agguato da parte della banda di Sara, anche se le cose sembrano prendere una piega diversa.

[adsense]

Mendoza e’ sul punto di smascherare Sara, ma l’arrivo di Chato lo ferma, e poco dopo quello di due agenti della Guardia Civile permette ai banditi di fuggire. Mendoza giura di vendicare per la morte di uno dei suoi uomini, ucciso da Chato, mentre Sara si rende conto di essere cambiata: non avrebbe esitato a ucciderlo lei stessa. In paese, i lavoratori accettano che Roberto torni a frequentare le loro riunioni, che appassionano anche il giovane Jairo, nonostante l’ostilita’ mostrata da Tobi’as. Mario cerca di lasciare Ines mentre Fernando si avvicina sempre piu’ a Sara.

Gonzalo e Olmedo si accordano per spedire un importante carico di contrabbando. Sara, sospettando che i due stiano facendo affari sporchi, decide di assaltare la diligenza che trasporta la mercanzia. Durante la corrida di torelli Lucero, il torero, resta ferito e viene portato da Marcial. Arriva ad Arazana Teresa Montoro, la nipote di Germa’n che tutti credevano morta in Marocco. La ragazza incontra Fernando e gli racconta la sua storia, poi si reca alla tenuta per incontrare Alvaro. Leonor cerca di convincere Fernando che Teresa e’ un buon partito e fa di tutto per screditare Sara ai suoi occhi. Julieta viene aggredita da Mendoza, ma Asuncio’n riesce a liberarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.