Beautiful, trama doppia puntata del 4 Settembre

Beautiful, doppia puntata del 4 agosto 2014Eccoci qui a raccontarvi della nuova doppia puntata di Beautiful. La soap americana è tornata anche oggi con una doppia puntata e così farà fino al 12 Settembre prossimo. Cosa è successo oggi? Il solito direi.

Bill (Don Diamont) si catapulta nella camera da letto di Brooke (Katherine Kelly Lang) per pregarla di tornare insieme a lui, lui che non le fa prediche e che la vuole per quello che è.

[adsense]

La bella Logan non ha intenzione di tonare sui suoi passi, anzi, ha commesso troppi errori in passato, è stata artefice di troppi scandali e adesso vuole dare ad RJ una famiglia stabile e un’infanzia felice e lo stesso farà lui per Will ecco perchè dovrà tornare da sua moglie. Bill continua a opporre resistenza ma alla fine le dice si.

L’indomani, la donna gli da appuntamento nella sua casa per fargli ricordare quello che aveva e quello che avrà tornando a casa. Il magnate sembra pronto a tornare dalla moglie ma lei non sembra disponibile, almeno secondo quanto sta spiegando a Ridge.

Quest’ultimo, infatti, dopo aver rifiutato la sua Logan corre da Katie per capire meglio la situazione e anche l’indomani fa lo stesso scoprendo anche di come ha scoperto la verità e di quello che è successo dopo. Ma qualcuno gli ha detto del bambino che Brooke ha perso e che voleva far passare per figlio di Eric (John McCook). Quest’ultimo cena con Donna (Jennifer Gareis) ricordando i vecchi tempi e soprattutto parlando di quello che Ridge sa e di quello che potrebbe succedere.

[adsense]

Hope (Kimberly Matula) torna dalle Hawaii e affronta Quinn pregandola a farsi da parte. Le due vengono interrotte dall’arrivo di Liam (Scott Clifton che ribadisce la sua voglia di stare con la giovane e di aspettarla se sarà necessario. Hope ammette, però, di frequentare Wyatt e di non avere matrimoni all’orizzonte. Quinn ascolta tutto e non sembra molto felice quando Liam dice ad Hope che Wyatt e sua madre sono pericolosi e che lui lo proverà…

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.