"Questo nostro amore", torna in replica la fiction con Neri Marcorè e Anna Valle

"Questo nostro amore", torna in replica la fiction con Neri Marcorè e Anna ValleLunedì 7 luglio alle 21.20 Rai1 ripropone la prima puntata della fiction Questo nostro amore con Neri Marcorè e Anna Valle. Gennaio 1967. I Costa: il padre Vittorio (Neri Marcorè), la madre Anna (Anna Valle) e le loro tre figlie, la diciottenne Benedetta (Aurora Ruffino), Marina (Karen Ciaurro) di dieci anni e la piccola Clara (Noemi Abbrescia), sei anni sono costretti ad andarsene dal paesino piemontese in cui vivono, cacciati dal   padrone di casa,  che ha scoperto  che Anna e Vittorio non sono sposati. Vittorio in giovanissima età si era infatti già sposato, un matrimonio brevissimo, e non ha ancora ottenuto l’annullamento.

Si trasferiscono a Torino, città natale di Anna, pensando che, in una grande città, sarà più facile passare inosservati. In realtà, anche nel condominio in cui vanno a vivere nasce presto il sospetto che non siano una coppia regolare.

[adsense]

Anna rivede la madre Alberta (Marzia Ubaldi), che ha sempre disapprovato la sua storia con Vittorio. Tenta una riconciliazione, ma l’incontro tra Alberta e Vittorio non fa che riaccendere i vecchi rancori. Marina, che a scuola è un piccolo genio, diventa subito il capo indiscusso dei ragazzini del cortile: supera un’audace prova di coraggio, affrontando l’ombroso Ugo Cerutti (Augusto Fornari), un condomino terrore dei bambini. Benedetta invece si sente inadeguata rispetto alle sue compagne di liceo, assai più eleganti e smaliziate di lei. Fa la conoscenza di Gisella (Vera Dragone), una giovane parrucchiera che vive nello stesso condominio. Benedetta è affascinata dall’atteggiamento disinvolto della nuova amica. Salvatore Strano (Nicola Rignanese), un operaio siciliano, sta ristrutturando l’appartamento attiguo a quello dei Costa e tra lui e Vittorio è antipatia a prima vista. Vittorio, superate le iniziali difficoltà nella ricerca di un nuovo lavoro, riesce, grazie alle sue capacità di venditore, a farsi assumere da un’azienda prestigiosa che vende nuovi modelli di radio, giradischi e tv. Alberta, simulando un’inesistente malattia, spinge la dolce Anna ad ospitarla, così la donna, con sgomento di Vittorio, si trasferisce a casa Costa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.