Forse sono io, la webserie di e con Vincenzo Alfieri: al via la seconda stagione [Trama, Personaggi e trailer]

Forse sono io, la webserie di e con Vincenzo Alfieri: al via la seconda stagione [Trama, Personaggi e trailer]Abbiamo già avuto modo di parlare di questa webserie davvero molto carina, ben scritta e recitata, qui per i dettagli della prima stagione di Forse sono io, la serie è stata fortemente voluta dal giovane e talentuoso attore Vincenzo Alfieri (qui la nostra intervista) che del progetto è ideatore, regista e protagonista per quella che si può definire una web comedy che ha macinato consensi in varie occasioni con un cast di giovani attori davvero bravi e alcuni di loro anche conosciuti al pubblico prettamente televisivo, in basso vedrete le loro schede.

La prima puntata venne lanciata il 10 Aprile in esclusiva assoluta sul sito di Best Movie, e successivamente sul sito ufficiale della serie. Tutte le puntate sono state poi trasmesse solo sul sito web ufficiale (www.forsesonoio.it) dall’ 11 aprile al 30 maggio 2013. Ogni puntata dura tra gli 11 e i 15 minuti per un totale di 8 puntate e di circa 112 minuti. A supporto della serie è stato girato anche un video clip musicale con la canzone “tema” del protagonista, cantata da un rapper italiano: Cosma. La serie ha ricevuto molte critiche positive tanto da avere una rassegna stampa di circa 40 articoli e una decina di servizi tv e radio (tra cui Tg2 dossier storie, Rai radio web, Fiction magazine ecc).

[adsense]

Grazie a questo forte riscontro del pubblico internauta MTV nota la serie e decide di divulgarla sul proprio canale tv già dopo un solo mese dall’uscita online dell’ultima puntata.

Va quindi in onda in prime time su MTV Italia la serie in versione maratona il 18 luglio 2013 e successivamente su Mtv On demand, riscontrando anche lì un grande successo. Il 29 Settembre 2013 Vincenzo Alfieri vince il premio come “Migliore Attore del Web” al Roma Web Fest grazie alla sua interpretazione nella serie come Mike Miele.

Sinossi:

Mike Miele continua a vivere solo dei suoi sogni, ma la fortuna potrebbe arrivare da un momento all’altro grazie alla serie in cui è protagonista. Il sito internet non va però come sperato, il Produttore decide perciò durante le riprese di introdurre un antagonista maschile, storico attore nemico di Miele . Intanto però le ex fidanzate di Mike, stanche di dover essere prese in giro da tutti per i loro trascorsi sentimentali messi in piazza online, decidono di riunirsi ed escogitare un piano per fargliela pagare una volta per tutte. A loro insaputa però un altro piano era già in atto, molto più oscuro ed efficace. Mike verrà quindi portato all’esasperazione, crederà di essere diventato pazzo e tutti intorno a lui lo eviteranno. Solo l’affetto dei suoi amici, i bizzarri consigli di un eccentrico psicologo e la riscoperta di un vecchio amore, riusciranno a salvarlo dalla terribile maledizione della quale è vittima.

Il cast della serie:

Vincenzo Alfieri interpreta Mike, un giovane attore alla ricerca dell’amore e del successo tra un intoppo e l’altro. E’ anche il regista di questa serie web. Nasce nell’ 86 e sin dall’età di 4 anni il suo sogno più grande è “fare l’attore!”. Ha frequentato la scuola di recitazione di Beatrice Bracco, ha poi approfondito i suoi studi a New York presso la New York Film Academy. Nel 2013 vince il premio come “Miglior Attore del Web” al Roma Web Fest grazie all’interpretazione di Mike in “Forse sono Io”, di cui è anche il regista.

Oltre ad essere un attore di cinema e televisione Vincenzo è anche regista e doppiatore. Lavori recenti: cinema – “Niente Può Fermarci” (di Luigi Cecinelli – 2013), “Trust Me” (di Luca Barbareschi – 2012), “Manuale d’amore 3″ (di Giovanni Veronesi – nostra” (di Paolo Genovese e Luca Miniero – 2008). Serie tv: “Olivetti – la forza di un sogno” (di L.Barbareschi – 2013), “Titanic – Blood and Steel” (di Ciaran Donnelly – 2012), “Il generale dei briganti”, (di Paolo Poeti – 2011), “La vita che corre” (di Fabrizio Costa – 2011), “Che Dio ci aiuti” (di Francesco Vicario – 2011). Serie web: “Stuck” (di Ivan Silvestrini -2012), “Closer” (di Angelo Licata – 2013), Una grande famiglia – 20 anni prima (di Ivan Silvestrini – 2013). www.vincenzoalfieri.it

Marco Cassini interpreta Tony, il coinquilino eccentrico amante dei fumetti e grande amico di Mike da sempre. Diplomatosi al Centro Sperimentale di Cinematografia, prosegue i suoi studi al Messner Acting Class di Anthony Montes a Los Angeles. Ha vinto un premio come “miglior attore emergente”, nell’ambito del festival CULTURAL CLASSIC a Napoli. Lavori prinicipali:

Serie tv – “L’ultimo Papa Re” (2013), “I borgia 2” (2013) “Fuoriclasse”, “Un Medico in famiglia”(2011). Film “Una canzone per te”. Serie web: Forse sono Io ( 2013). www.marcocassini.it

Giulio Pampiglione interpreta Andrea, l’altro grande amico di Mike fidanzato da sempre con Ginevra con la quale ha un rapporto intenso e incasinato. Classe 78, è diplomato in decorazione all’Accademia delle Belle Arti di Roma (2005). Ha iniziato la sua carriera come attore a soli 12 anni, con il film Il Volo di Teo (regia di Walter Santesso). I principali lavori: “Le Tre Rose di Eva” (regia di Raffaele Mertes e Vincenzo Verdecchi), “A un Passo dal Cielo” (regia di Salvatore Basile), “Fratelli Detective” (regia di Rossella Izzo), “L’Uomo Privato” (regia di Emidio Greco), “Distretto di Polizia” (regia di Alessandro Capone), “La Freccia Nera” (regia di Fabrizio Costa), “Don Gnocchi” (regia di Cinzia TH Torrini) e “Tre Metri sopra il Cielo” (regia di Luca Lucini). Esperienze di teatro: “I Masnadieri” (regia di Gabriele Lavia), “Alice si Meraviglia” (regia di Carla Cassola), “Roof” (regia di Rodrigo Pardo), “La Giovine Italia” (regia di Marco Costa), “Chantecler” (regia di Armando Pugliese) e “Witkiewicz Souvenir” (regia di Giovanni Pampiglione). Web series: “Stuck – The chronicles of David Rea” (regia di Ivan Silvestrini), “Forse sono Io” (regia di Vincenzo Alfieri).

Valentina Izumì interpreta Ginevra, ragazza forte e determinata è la fidanzata storica di Andrea e amica-confidente di Mike. Classe 1982 studia all’ International Acting School of Rome (2001-2003), alla London Academy of Dramatic Arts (LAMDA – 2004), al Drama Centre London (Central St. Martin’s 2005-2006) e al Boris Shukin Institut di Mosca. I principali lavori: “Questa Notte e’ Ancora Nostra” (2007 – Genovese e Miniero), “Giallo” (2008 – Dario Argento), “La Citta’ nel Cielo” (di Giacomo Cimini per la London Film School – Festival di Venezia nel 2009), “Stuck” webseries (2012 – Ivan Silvestrini), “Forse Sono Io” webseries (2013 – Vincenzo Alfieri).

Marco Gandolfi Vannini interpreta un eccentrico Produttore che da molto filo da torcere a Mike e ai suoi amici. Marco Gandolfi giovane ma determinato performer professionista è nato a Firenze nel 1981. Nel 2005 diventa viso noto al pubblico Italiano, grazie alla straordinaria vetrina del Talent Show, “Amici di Maria” dove si posiziona in finale; diventa poi protagonista ed interprete di molti fra i piu’ importanti Musical nazionali e campione d’incassi come, “Footloose”, “Rent”, “Maria di Nazareth”, “80 voglia di 80” e molti altri. Vincitore di alcuni premi tra cui: il “premio Rodolfo Valentino” come miglior Attore Promettente, in oltre nel 2005 vince il MAGNA GRECIA AWARDS, “Miglior Attore Promettente”, 2006 premio AMMANNATI “Miglior Giovane Talento” e nel 2009, premio LA PERLA DEL TIRRENO, come “Miglior Performer”. Attualmente, da protagonista, calca gli schermi dei Cinema Statunitensi nel film “Ex Inferis” ed e’ in tourne’ nazionale, con il musical “La Sirenetta”, dove interpreta il “Re Tritone”. Nel 2013 approda sul web con “Forse sono IO” per la regia di Vincenzo Alfieri.

Elena Cucci interpreta Flavia, una fotografa che fa perdere la testa a Mike nella prima stagione. Inizia la sua carriera di attrice nel 2005 partecipando a diverse produzioni tra cui: “Distretto di Polizia 6″(2006,serie tv diretta da Antonello Grimaldi), “Marcello, Marcello”(2008 – Film per il cinema di Denis Rabaglia), “Don Matteo 6” (2008 – serie tv per la regia di Fabrizio Costa), “Noi due” (2008 – Film Tv diretto da Massimo Coglitore), “Il bene e il male” (2009 – serie tv per la regia di Giorgio Serafini), “Io, Don Giovanni” (2009 – Film per il Cinema di Carlos Saura), “Piper,la serie” (2009 – serie tv diretta da Francesco Vicario), Un medico in famiglia 7″ (2011 – serie Tv per la regia di Elisabetta Marchetti), “Dark Resurrection Vol.0″(2011 – Fan Movie di Angelo Licata), “Viva L’Italia”(2012 – Film per il Cinema di Massimiliano Bruno), “Forse sono Io” (2013 – Vincenzo Alfieri), “Closer” (2013 – Mini Film Scifi di Angelo Licata).

Gianmarco Tognazzi interpreta Bruno, l’eccentrico “psichiatra” che dispenserà consigli a Mike e i suoi amici.Nel 1989, conduce, insieme a Danny Quinn, Rosita Celentano e Paola Dominguin, il Festival di Sanremo. Per quanto riguarda la sua carriera attoriale, dopo alcune prove “in famiglia”, come nel Petomane (1983) di Pasquale Festa Campanile e Arrivederci e grazie (1988) di Giorgio Capitani, comincia a delineare un “tipo” autonomo che si distacca dai personaggi prediletti dal fratello per avvicinarsi di più ai modelli del padre: faccia da duro con espressioni oscillanti fra il cinico, il nevrotico e l’ironico. Nel 1991 è recita in Crack di Giulio Base, nel 1993 in Teste rasate di Claudio Fragasso e nel 1995 I laureati di Leonardo Pieraccioni.In coppia con Alessandro Gassman interpreta Uomini senza donne (1996) e Facciamo fiesta (1997), entrambi diretti da Angelo Longoni, Teste di cocco (2000) di Ugo Fabrizio Giordani e Natale a Beverly Hills (2009). Lavora con il fratello Ricky in Ultrà (1990), Io no (2003) e I giudici – Excellent Cadavers (1999), con la sorella Maria Sole in Passato prossimo (2002), nel 2005 con Luca Mazzieri in Cielo e terra e con Michele Placido in Romanzo criminale, nel 2007 con Giuseppe Ferrara nel film Guido che sfidò le Brigate Rosse sul sindacalista Guido Rossa, nel 2008 con Francesco Patierno Il mattino ha l’oro in bocca, nel 2009 con Fausto Brizzi in Ex e con Max D’Epiro e Danilo Proietti in Polvere, nel 2010 con Claudio Fragasso in Le ultime 56 ore. Nel 2013 torna al cinema con una commedia giovanile divertente dal titolo “ Niente può fermarci” set sul quale conosce Vincenzo Alfieri che interpreta nel film suo figlio. Dall’amicizia nata sul set del film decide quindi di prendere parte a Forse sono Io 2.

[adsense]

Stella Egitto interpreta Alex, innamorata non corrisposta da Mike durante gli anni del liceo.Stella nasce il 06 Ottobre 1987 a Messina, giovane attrice italiana si forma accademicamente frequentando Corsi, Seminari intensivi e Laboratori d’interpretazione, doppiaggio e tecniche teatrali, diplomandosi nel 2008 presso L’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica “Silvio D’Amico”. Inizia la sua carriera in teatro fin dal 2004, partecipando ad opere classiche e moderne, tra le ultime sue interpretazioni: nel 2012 IL ROMPIBALLE di G. Tognazzi, UN NEMICO DEL POPOLO di A. Pugliese, nel 2011 PICCOLI EQUIVOCI Regia C. Bigagli.

In tv entra nella serie di successo Distretto di polizia, mentre sul grande schermo esordisce nel 2009 con il film Sulla strada di casa, di Emiliano Corapi. Nel 2012 il percorso cinematografico continua con una parte nella commedia Ti stimo fratello, di e con Giovanni Vernia e nel thriller Echoes di Andrea La Mendola.

Josafat Vagni interpreta Steven, da sempre nemico di Mike che cercherà di metterlo in difficoltà in tutti i modi.Josafat si diploma nel 2006 all’Accademia “Corrado Pani” e inizia immediatamente a calcare i palcoscenici dei teatri italiani interpretando i primi ruoli in spettacoli diretti da Claudio Insegno (2006 – 80 film in 80 minuti; Cannibal the musical). Dopo svariati spettacoli teatrali inizia ad affrontare anche la Tv e il Cinema confermando anche in questi ambiti il suo grande talento. Josafat ha preso parte a “Romanzo Criminale 2”, “Ho sposato uno sbirro”, “Boris III” e “Rex III”, fino a quando il regista esordiente Ivan Silvestrini non l’ha chiamato per il provino del film “Come non detto” in cui viene preso come protagonista.

Successivamente prenderà parte alla serie web “Una grande Famiglia – 20 anni prima” (regia di I. Silvestrini) dove conosce Vincenzo Alfieri e nasce immediatamente un sodalizio artistico grazie al quale Josafat affianca Vincenzo nella stesura della seconda stagione della serie Forse sono Io, insieme a Marco Zampetti, e nella quale interpreterà i divertente ruolo di attore “nemico” del protagonista.

Andrea Cocco interpreta Chuck, il fratello di Ginevra, giovane modello egocentrico e narcisista che porterà un pò di scompiglio nel gruppo insieme ai suoi adepti (Cosmo e Carl). Andrea è cresciuto a Roma ma, dopo il liceo, ha iniziato a viaggiare, lavorando come modello e come PR a Parigi, New York, in Giappone, Thailandia e a Hong Kong. Partecipa nel 2011 al Grande Fratello, vincendo l’edizione con grande favore del pubblico.

Subito dopo inizia ad approfondire i suoi studi nella recitazione tra Roma e Los Angeles, nel frattempo inizia una collaborazione televisiva con Arturo Tv che gli affida la conduzione di un programma di cucina. A settembre 2013 questa stessa emittente televisiva gli affida la co- conduzione del fortunato programma “Indovina chi viene a cena” insieme a Mattia Poggi.

Dopo aver preso parte ad alcuni video clip musicali e spot tv per l’estero approda sul web con un ruolo divertente ed autoironico in Forse sono Io 2.

Elisabetta Pellini interpreta Simona, attrice bipolare che incontra Mike e ne resta turbata tanto da desiderare la vendetta. Classe 74 Elisabetta è un’attrice di cinema, televisione e teatro. Tra i suoi lavori più recenti al cinema troviamo: “Mi rifaccio vivo” (di S. Rubini – 2012), “Il cantico della Maddalena” (di M. Campiotti – 2010), “I fiori di Kirkuk” (di F. Kamkari -2009), “Un giorno perfetto” (di F. Ozpetek – 2007). Serie tv/Fiction: “Rosso San Valentino” (di F.Costa – 2012), “Le tre rose di Eva 1 e 2” (di R.Mertes/V.Verdecchi), “Il paese delle piccole piogge” (di S. Martino – 2010), “Provaci ancora Prof” (2013). Aggiunge il web alle sue esperienze con “Forse sono Io” (di V.Alfieri 2013).

Cosma Brussani interpreta Cosmo, un modello in totale adorazione di Chuck.Attore e cantante, Cosma è un artista eclettico e versatile. Diplomato al Centro Sperimentale di Cinematografia nel 2007 inizia subito la sua carriera di attore in Tv: Ris Roma3, 2012 regia di F. Miccichè, Squadra Antimafia 3, 2012 regia di B. Catena Distretto Di Polizia, 2011 regia di A. Ferrari, Che Dio Ci Aiuti – 2011, Don Matteo, 2009 regia di G. Base.

Esordisce al cinema nel 2010 con un piccolo ruolo in “Immaturi”, regia di P. Genovese. Nel 2013 scrive un pezzo rap per la serie web “Forse sono Io” dall’omonimo titolo che ne diventa la colonna sonora.

Samuele Sbrighi interpreta il ruolo di un regista, Armando Bernarda, che tratterà malissimo Mike durante i vari set in cui il ragazzo dovrà lavorare.Samuele debutta all’età di quattro anni, girando una scena assieme a Roberto Benigni nel film Chiedo asilo (1979), (regia di M. Ferreri). Nel 1997 si diploma presso l’Accademia d’Arte Drammatica Antoniana di Bologna. Prende parte ai film Radio West, regia di A. Valori, e Da zero a dieci, regia di L. Ligabue. Alla fine del 2004 dirige La vida es un carnaval, di cui è anche autore, oltre che uno degli interpreti, uscito nelle sale nel 2006.

Successivamente partecipa a varie fiction tv, tra cui: la serie tv Carabinieri 5, regia di Sergio Martino, in onda su Canale 5, L’ultima frontiera, miniserie tv diretta da Franco Bernini e trasmessa da Rai Uno, Crimini dei Manetti Bros., in onda su Rai 2, le miniserie Liberi di giocare, regia di Francesco Miccichè, e Chiara e Francesco, regia di Fabrizio Costa, in onda su Rai Uno nel 2007, Il commissario De Luca, regia di Antonio Frazzi, e il film tv Le ali, regia di Andrea Porporati, 2008. Nell’estate del 2008 entra nel cast di Un posto al sole d’estate e dal 2010 entra nel cast ricorrente della soap opera CentoVetrine. Nel 2012 ha interpretato il ruolo del Commissario Frezza in Una notte agli studios di Claudio insegno in uscite nelle sale il 30 maggio 2013. A giugno 2013 è uno dei protagonisti della webserie Interno Giorno e nell’autunno 2013 sarà protagonista di uno dei sei episodi de “La Prof. 5”. Entra infine nel cast di “Forse sono Io 2”.

Paolo Ricca interpreta il ruolo di un prete completamente fuori dalle regole! Paolo si diploma nel 1997 al Teatro Biondo Stabile di Palermo ed inizia immediatamente la sua carriera in Teatro, lavorando giovanissimo con grandi registi tra cui Vittorio Gassman: Finchè Giudice Non Ci Separi, 2011 (di A. Fornari), Uomini Sull’orlo Di Una Crisi Di Nervi, 2010 (di A. Capone) La Locandiera, 2006 (di G. Venetucci), Tieste, 2000 (di S. Bussotti) Candida, 2000 (di I. Ghione), L’addio Del Mattatore, 1999 (di V. Gassman), Cori, 1999 (di G.Vacis), Una Giornata Della Mia Vita , 1998 (di J.Malina) La Scena Devota, 1998 (di R. Giucciardini), La Tempesta, 1998 (di Cherif). In Tv affronta diversi ruoli nelle più importanti fiction italiane: I Segreti Di Borgo Larici, 2013 (di A. Capone) Dove Eravamo Rimasti? Il Caso Tortora, 2012 (di R. Tognazzi), Come Un Delfino, 2012 (di F. Bertini), Cesare Morì , Il Prefetto Di Ferro, 2011 (di G. Lepre), Come Un Delfino, 2010 (di S. Reali Apnea), 2009 (di A. Traina Squadra Antimafia), 2008 (di P. Belloni) Il Capo Dei Capi, 2007 (di Monteleone/Sweet). Al Cinema ha partecipato a film come Venti Sigarette, 2010 (di A. Amadei) Ho Voglia Di Te, 2006 (di L. Prieto), Tre Metri Sopra Il Cielo, 2003 (di L. Lucini).

Sara Zanier interpreta il ruolo della Professoressa del liceo di Mike che segnerà la sua adolescenza!Nata a latina il 27 luglio del 1983. Giovanissima si iscrive a danza moderna (sport che praticherà per 7 anni). Esordisce nella trasmissione televisiva “Il sogno dell’angelo” condotto da Catherine Spaak su La7, prosegue su Rai2 con la trasmissione “Azzardo” condotta da Carlo Conti.

Nel 2004 è co-conduttrice del programma di moda e costume “Barbarella” in onda su Sky.
Approda nel 2005 su Canale 5, nella trasmissione “Passaparola” condotta da Gerry Scotti. Da un’idea di uno degli autori di passaparola” è co-protagonista nel film per il cinema “Misstake”, di Filippo Cipriano, al fianco di Remo Girone e Anna Valle.

Partecipa quindi ad “Un posto al sole” “Il capitano2”, “Medicina Generale”, “Grandi domani”, “Fratelli Detective”. Ricopre un ruolo significativo nel cast di Incantesimo10 con il ruolo di Doriana.

Nel 2008 è una nuova protagonista di “Centovetrine” dove ricopre il ruolo di Serena Bassani fino al 2013. Approda sul web partecipando nel 2013 a “Forse sono Io 2.

httpv://youtu.be/ESE67wjnnSk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.