Italia's Got Talent (quinta puntata): Ala Berht, Walter Orfei Nones, Vittorio Marino, Los Hermanos Macanà e Alessandro D’Orazio regalano al pubblico forti emozioni (video)

Alessandro D'Orazioni- Italia's got talent

E’ andata in onda ieri sera, una nuova puntata (la quinta per esattezza) di Italia’s Got Talent, il programma più seguito di questa stagione televisiva che porta ancora una volta, la vittoria del Sabato sera a Canale 5! Premiato dal pubblico a casa con ascolti record, il programma riesce a trasmettere, tramite esibizioni veramente particolari e non, emozioni ma soprattutto quel senso di leggerezza di cui molti hanno bisogno.

[adsense]

Tra le esibizioni dei molto concorrenti che sono andate in onda, le più emozionanti, secondo il mio parere, sono state le seguenti:

Alessandro D’Orazio (clicca qui per il video)

Alessandro (foto in alto) è un bambino di soli 4 anni. Sale, sul palco di Italia’s Got Talent, con un libro in mano e tra le tante difficoltà per aprire e chiudere il libro, inizia a parlare: “Mi piace molto questo libro che racconta rabbia, gelosia, agitazione, paura”. Vedendolo in difficoltà, interviene Belen (il senso materno oramai è insito nella conduttrice!): “Facciamo così, ti tengo il libro, il talento è sapere tutto a memoria, no?”. Il bambino ha la risposta pronta: “Sì, ma io non ho mai visto uno che legge senza libro…”. Il ragazzino, infatti, con l’aiuto di Belen che gira le pagine dimostra ai giudici, che nonostante non sappia leggere, conosce a memoria il libro ( il bambino dichiara di sapere 7 libri a memoria). Prontamente arriva la lacrimuccia del di Gerry e, il bambino, torna a casa con 3 si.

Walter Orfei Nones Malachikhines (clicca qui per il video)

Walter Orfei Nones Malachikhines

Il 15-enne italo-russo sale sul palco e si presenta ai giudici emozionato e teso. Inizia la sua performance e si capisce sin da subito che il ragazzo non è uno sprovveduto, regalando un numero circense (equilibrio su trampoli ed attrezzi ginnici) di alta qualità.

Maria, Gerry e Rudy rimangono colpiti dalla sua bravura e lo stesso pubblico in teatro, dimostra il proprio apprezzamento: “Non sentivo un applauso così da diverse settimane”, commenta Scotti con la lacrimuccia d’ordinanza sul viso mentre Maria si congratula con il padre: “Complimenti al papà che gli passa gli attrezzi… Io morirei di paura”. Tre si anche per il ragazzo da parte di tutti e 3 i giudici.

Ala Berht (clicca qui per il video)

Ala Berht

Cantante ermafrodita, sale sul palco e si presenta  ai giudici, facendo riferimento alla sua vicenda personale, fatta di paure e scelte difficili: porta sul palco, infatti, oltre alla sua voce, anche la sua vita, fatta di bisogno di libertà.  Canta Who wants to live forever, e al termine dell’esibizione si commuove.  Maria vuole approfondire:

M: “Secondo te la musica si vede o si sente?”
A: “Si sente”
M: “E allora perché questo abbigliamento?”
A: “Perché questo sono io”.

Anche per il cantante tre si da parte dei giudici.

Vittorio Marino (clicca qui per il video)

Vittorio Marino

Il 49enne , laureato in economia e commercio, sale sul palco e regala un numero veramente particolare. Un mix di tanti generi che, con semplicità e una certa allegria, riesce a strappare l’applauso continuo ad una Maria De Filippi, che rimane colpita dalla semplicità dei suoi gesti. Un po’ illusionista, un po’ mimo ed anche clown, il concorrente di Italia’s got talent incassa l’ok dei tre giudici con una performance divertente nella sua semplicità. Con la bombetta in testa ed un abito di scena abbondante, Marino si allunga e si accorcia come se fosse snodabile, strappando più di un applauso alla giuria e allo stesso pubblico del teatro!

Los hermanos Macanà (clicca qui per il video)

 

Los Hermanos Macana

Enrique e Guillermo De Fazio, dall’Argentina, sono due gemelli. Salgono sul palco di Italia’s Got Talent, portando con loro un genere di ballo che da sempre emoziona e piace: il Tango!

La particolarità dei due infatti, è che si accompagnano a vicenda. Tra un passo e l’altro, diventano sempre più leggiadri ed armonici, svelando un talento – è proprio il caso di dirlo – innato. I giudici rimangono a bocca aperta, il pubblico si lascia andare ad un applauso particolarmente caloroso e la stessa Maria, con i suoi interventi, sembra una esperta tanguera! I Los Hermanos fanno centro e ottengono, da parte degli stessi giudici, i tanto sperati tre si. La stessa Belen esulta con un certo patriottismo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.