Supernatural, spoiler: episodio 6×22 The Man Who Knew Too Much – Finale di stagione

Supernatural, spoiler: riassunto episodio 6×22 The Man Who Knew Too Much – Finale di stagione:

Sam (Jared Padalecki) scappa da una pattuglia di polizia che lo insegue e, nascosto in un bar, confessa ad una ragazza di non ricordare niente. La ragazza, preoccupata per lui, vorrebbe portarli in ospedale ma, in un flash, Sam vede una stanza di hotel e, dopo essersi sincerato dell’esistenza di questo hotel, viene accompagnato dalla ragazza sul posto. Risalito alla stanza ed entrato, davanti a sé Sam trova miriadi di foto e cartine geografiche, numerosi documenti falsi che non gli fanno capire chi sia fino a quando, guardando una foto, ha un nuovo flash: insieme ad altri due uomini (Bobby e Dean), trova la stessa donna della foto, Ellie, moribonda che, dopo aver confessato loro di aver dovuto dire a Castiel e Crowley come si aprisse il Purgatorio, muore tra le braccia di Bobby. In quel momento, appare dietro di loro Castiel che, dopo un ultimatum dato ai tre, giura loro che, alla fine di tutto, Sam starà bene. Ripresosi dal flash, Sam capisce di chiamarsi “Sam” e di dover arrivare a Bobby Singer e, accompagnato dalla ragazza, monta sulla sua auto. Poco prima di salire però, i due riescono a salvarsi da una sparatoria e Sam riesce a vedere chi ci sia dietro gli spari: lui stesso.

In quel momento, a casa di Bobby, Dean (Jensen Ackles) veglia sul fratello, privo di sensi: Castiel l’ha addormentato rompendo il muro nella sua testa. Incapace di agire e pensare, Dean ordina a Bobby di trovare Castiel e fare qualcosa mentre Bobby lo persuade per cercare di fermare l’apertura del Purgatorio.

Nella sua mente intanto, Sam comincia il suo viaggio verso casa di Bobby ma, durante il viaggio è costretto a fermarsi a causa di una luce accecante (è Dean che cerca di vedere se le sue pupille reagiscono): fermo in mezzo alla strada, convince la ragazza a salire in macchina e, ricordandosi delle armi nel portabagagli, si arma per cercare di capire cosa lo stia seguendo. In mezzo agli alberi, si trova faccia a faccia con se stesso: è la parte di lui senza anima che, parlando, gli spiega che solo uno dei due potrà andare avanti e, dopo essere stato ucciso da Sam, lo informa che lui è solo il primo. Ripresa la memoria del periodo senza anima, Sam riconosce la ragazza come una delle sue prime vittime e, dopo essersi scusato con lei, prosegue il suo viaggio.

Fuori intanto, Dean e Bobby, riescono a rintracciare Balthazar che, dopo avergli portato l’indirizzo del luogo dove verrà aperta la porta del Purgatorio, se ne va. Convocato da Castiel, l’angelo scopre che l’amico ha scoperto che c’è un Giuda tra loro e, dopo aver confessato la sua tristezza per come siano andate le cose, lo uccide. Subito dopo, Castiel decide di ritrattare con Crowley e di informarlo che a lui non spetterà niente. In quel momento, fuori dall’edificio, arrivano anche Bobby e Dean il quale, a malincuore, ha lasciato Sam da solo con accanto l’indirizzo del posto e una pistola.
Nella sua mente, Sam arriva all’ultima sua parte: la parte che ricorda tutto dell’Inferno. Nonostante le parole della parte distrutta di Sam, il ragazzo lo uccide facendo nuovamente suoi tutti i ricordi. Risvegliatosi dal lungo sonno, Sam impugna la pistola e cerca di raggiungere Dean.


Dean e Bobby intanto, vengono travolti da un’ondata di demoni e, all’interno dell’edificio, Castiel si trova di fronte Crowley e il suo nuovo alleato: Raffaele. Dopo alcune minacce, Castiel lascia il sangue necessario per il rituale ai due e sparisce lasciando anche Bobby e Dean soli, contro il demone e l’angelo. Il rituale arriva alla fine ma qualcosa va storto: la porta del Purgatorio infatti non si apre e, in quel momento, riappare Castiel: l’angelo infatti, aveva scambiato il vero sangue con quello di un cane e, nel mentre, ha fatto per sé il rituale riuscendo ad impossessarsi di tutte le anime del Purgatorio e del loro immenso potere. Lasciando fuggire Crowley, Castiel uccide finalmente Raffaele e si trova così, faccia a faccia con Dean il quale, capendo che tutto quel potere potrebbe uccidere tutti e dare alla testa l’amico, prova a farlo ragionare, invano. In quel momento, interviene Sam che prova a pugnalarlo ma non funziona: Castiel, pieno del suo nuovo potere, informa Sam, Dean e Bobby che ora punirà tutti i seguaci di Raffaele e che lui, non è più un angelo, ma il loro nuovo Dio al quale dovranno prostrarsi, o periranno per mano sua.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino