Centovetrine riassunto puntata 2169 del 28 Giugno: Battaglia personale

Laura (Elisabetta Coraini) è molto spaventata dalla “fuga” di Adriano (Luca Capuano) e urla e strepita e riesce a farlo fermare. Lei scende dall’ auto con l’intenzione di non tornarci più, lui la segue e le chiede di tornare in auto con la garanzia di lasciarla guidare.

In seguito il dottore si trova in ospedale e viene avvisato che qualcuno ha chiesto espressamente di lui, quando arriva in ambulatorio trova Ettore Ferri (Roberto Alpi) ad aspettarlo. Il tycoon è li per offrirgli una nuova collaborazione con la Fondazione Ferri e lo invita a pranzo per approfondire l’argomento con Carol (Marianna De Micheli), ma il dottore chiede di poter portare una persona.

Intanto Serena (Sara Zanier) ribadisce a Damiano (Jgor Barbazza) il fatto che la sua sembra più una battaglia privata che un lavoro normale, ma lui rimane delle sue convinzioni, vuole andare avanti lo stesso, anche quando è Valerio (Sergio Troiano) stesso a metterlo in guardia sulla sue ultime azioni, non molto “giuste”.

Damiano va avanti e decide di andare a Villa Castelli per una perquisizione e per portare a Rossana (Caterina Vertova) un avviso di garanzia per un’indagine in corso nei suoi riguardi per favoreggiamento. Ma quando arriva in Villa trova Serena e Niccolò (Raffaello Balzo).

Ivan (Pietro Genuardi) comunica a Cecilia (Linda Collini) che c’è un ammanco nei conti della holding e che pensa che un suo collaboratore con problemi finanziari possa essere il colpevole. L’uomo viene convocato in ufficio ma davanti alle illazioni di Ivan va via adirato. Cecilia sembra essere disperata per l’accaduto ma lo è ancora di più quando Gemma va a farle visita e le comunica che vuole altro… dovrà esibirsi per lei.

A sorpresa, mentre Carol addirittura ha indossato un vestito nuovo, Adriano si presenta con Laura, lasciando a bocca aperta tutti e due.

Commenta questo articolo

loading...