Chuck, trama episodio 3×13 “Chuck Vs Shaw”

Shaw sta ancora guidando mentre Sarah vorrebbe avvisare Chuck (Zachary Levy) ma non riesce ad usare il telefono visto che non c’è campo. Shaw sembra davvero intenzionato ad ucciderla e quando arrivano nel magazzino in cui, le dice, troveranno i vertici dell’ anello, l’ agente Walker si ritrova davanti il video del suo test rosso.

Chuck, intanto, è riuscito a localizzare Sarah e così chiama a raccolta le truppe d’ assalto per portarla in salvo ma a quanto pare non ce n’è bisogno visto che Shaw, che prima si avvicinava puntandole contro una pistola, si ritrova abbracciato a Sarah. Quest’ ultima ora sà che il suo test rosso è la moglie del suo collega e mentre i due si consolano a vicenda, arrivano Chuck e i suoi uomini.

Il salvataggio non è riuscito almeno non per ora. I tre tornano al Castello dove Shaw finge di aver rintracciato il capo dell’ Anello a Parigi. Il generale ordina a lui e a Sarah di partire mentre sospende Chuck che, invece, capisce che si tratta di una trappola e segue i due in Francia insieme a Casey. Shaw dà all’ Anello il fascicolo che li aiuterà a terminare il loro intersect mentre immobilizza Sarah che riesce a vedere quello che succede attorno a lei ma non può muoversi.

In quel momento arriva Chuck che tenta di fermare Shaw ma senza successo fino a che non ricorre all’ uso delle armi. Chuck deve scegliere in fretta cosa fare e così decide di sparare a Shaw che muore. L’ indomani, Sarah si risveglia in un lussuoso albergo parigino e Chuck le rivela subito quello che è accaduto con la paura che lei non voglia più vederlo.

L’ agente però lo abbraccia e lo bacia, ringraziandolo di averle salvato la vita. Casey, che ha arrestato il capo dell’ Anello, riesce ad ottenere il suo reintegro e la promozione a spia per Morgan.

Commenta questo articolo

loading...