Private Practice, spoiler: episodio 4×09 Il confronto

Private Practice, spoiler: episodio 4×09 Il confronto (Can’t Find My Way Back Home):

Charlotte (Kadee Strickland) e Cooper (Paul Adelstein) vengono chiamati dal commissariato per l’identificazione dell’assalitore di Charlotte ma, saputa la cosa, la donna se ne va. Tornata allo studio, Charlotte aggredisce verbalmente Violet, Sheldon e anche Addison, la quale le confessa di averle fatto, nonostante il suo divieto, il kit antistupro e averlo poi mandato alla polizia. Poco dopo, sotto consiglio di Cooper, Violet (Amy Brenneman) parla con Charlotte e, dopo un lungo discorso, riesce a convincerla ad andare al commissariato per l’identificazione accompagnata proprio da lei. Di fronte ai vari uomini, Charlotte ha un sussulto di fronte all’uomo che le sta rovinando la vita ma mente, fingendo di non riconoscerlo. Violet, riconoscendo la bugia di Charlotte, decide allora di andare da Cooper e da confessargli tutto. Tornato a casa, Cooper parla con Charlotte e riesce a farle capire quanto lui la ami.

Intanto Pete (Tim Daly), con molta sorpresa, riceve la visita di suo fratello Adam. L’uomo, dopo gli iniziali convenevoli, lo informa riguardo le pessime condizioni di vita della madre che, gravemente malata, rischia di morire e gli chiede di andare con lui per assisterla. Dopo vari ripensamenti, Pete decide di andare dalla madre e, dopo averla visitata, si reca da Sam per chiedergli di fare una diagnosi. Ottenuto il foglio con la diagnosi, Pete va nuovamente dalla madre per comunicarle il suo imminente scarceramento per “motivi umanitari” ma, dopo aver capito che la donna non è cambiata in questi anni e che non è pentita per l’omicidio commesso, decide di non aiutarla. La sera, Pete riceve la visita di Adam che, infuriato con lui per quanto fatto alla madre, se ne va.

Addison (Kate Walsh) ha a che fare con una donna con frequenti crisi epilettiche dovute ad un incidente avvenuto sette anni prima. La donna viene assistita dalla figlia quindicenne che sacrifica la sua vita per starle vicina. Vista la situazione, Addison richiede l’aiuto di Amelia che propone un intervento al cervello per riuscire a far cessare le crisi allungando la sua speranza di vita. Viste però le possibile complicanze, la madre rifiuta l’intervento negando anche un’obiezione alla figlia. La cosa causa degli screzi anche tra Amelia ed Addison che non aveva capito i motivi che avevano spinto l’amica a proporre l’intervento. Tornata in ospedale, Amelia (Caterina Scorsone) parla con la ragazza e capisce che lei vorrebbe far fare l’operazione alla madre. L’indomani, anche Addison ha un confronto con la ragazza e insieme, riescono a convincere la madre a sottoporsi all’intervento. Uscita dalla sala operatoria, con la gioia di Amelia ed Addison, la madre è sana e senza ripercussioni.

La giornata è finita per tutti e Charlotte, convinta dalle parole di Cooper, si reca nuovamente in commissariato dove, finalmente, si decide ad identificare il suo aggressore e a farlo arrestare. Addison confessa a Sam (Taye Diggs) il suo amore e che, nonostante stiano bene nel loro rapporto a due, ha capito di volere un figlio. Pete, dopo aver chiuso la porta al fratello, cerca una spalla in Violet che, nonostante assecondi le parole del marito, gli lascia intendere che probabilmente non ha fatto la scelta più giusta.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino