Centovetrine riassunto puntata 2156 del 10 Giugno: Cambio al vertice

Ettore (Roberto Alpi) va a trovare Carol (Marianna De Micheli) e scopre che lei è convinta che non ci sia più fretta di partire ma deve tornare in Sud America per finire il suo lavoro come presidente della Fondazione Ferri.

L’uomo resta sorpreso da questa affermazione, pensava che le cose tra di loro andassero meglio e che quindi lei avesse rinunciato a mettere delle distanze. Ma Carol ribadisce che lo fa solo per il lavoro e non per allontanarsi da lui, lei lo ama, lo ha sempre fatto.

Quando la donna arriva al lavoro, incontra Laura (Elisabetta Coraini) e le fa presente di averle dato fiducia e di essersi sbagliata ancora una volta, mentre la stilista le dice che se lei ama Ettore, come dice, non c’è bisogno di cercare un altro uomo…

In quel momento arriva il tycoon che convoce le due nel suo ufficio e che le mette davanti ad un pc con il quale fa una video chiamata in Sud America. L’ uomo comunica a Davide che sarà Laura ad occuparsi della Fondazione Ferri e Carol può vedere Adriano, che sembra più scosso di quanto vuole dare a vedere.

Niccolò (Raffaello Balzo) è a casa di Paola (Claudia Alfonso) e i due parlano della partenza della madre di lei, quando qualcuno suona alla porta e le fa avere l’invito per l’ inaugurazione della società del suo ragazzo. Lei pensa che sia opera di Niccolò ma il ragazzo va su tutte le furie per il comportamento di Jacopo (Alex Belli) e lo raggiunge nei nuovi uffici, dove gli fa presente di essere lui il manager e che quindi le decisioni devono prenderle insieme. Jacopo si scusa e dice a Niccolò di trovare insieme il nome per la società.

Sebastian (Michele D’Anca) chiede a Rossana di andare via con lui ma lei rinuncia per stare vicino ai suoi figli, lui le promette che aspetterà il suo arrivo fino all’ultimo. Rossana torna a casa e lì incontra Cecilia (Linda Collini) che le dice di aver fatto molte rinunce per loro, ma ora sono grandi e se la possono cavare da soli!

Commenta questo articolo

loading...