“Amiche Mie”: Riassunto episodi 1×11 e 1×12: “Mea culpa” – “Io non ho paura”

Oggi, domenica 27 Giugno, è andata in onda alle 13:40 su Canale 5 la sesta ed ultima  puntata in replica della fiction “Amiche Mie“, serie televisiva con un cast al femminile formato da Margherita Buy, Elena Sofia Ricci, Cecilia Dazzi, Luisa Ranieri.

Qui di seguito eccovi il riassunto degli ultimi due episodi, intitolati “Mea culpa” e “Io non ho paura.

“Amiche Mie”: Riassunto episodio 1×11 “Mea culpa”.

Anna (Margherita Buy) ha lasciato Milano per tornare al paese per mettere a posto le cose con la sua famiglia anche per cercare di prendere una decisione definitiva sulla sua vita, ovviamente non appena messo piede in paese tutto le piomba addosso come sempre e come prima, nulla è cambiato e nulla cambierà, ma forse almeno il rapporto con il figlio Pietro può essere recuperato.

Marta (Luisa Ranieri) invece ha deciso di prendersi una rivincita a livello di amor proprio e andare alla ricerca dei numeri di telefono di tutti i suoi ex solo per insultarli e riattaccare (ora lo faccio anche io chissà che non mi sfogo un pò!).

Grazia (Cecilia Dazzi) va a trovare il marito Federico (Stefano Pesce) in carcere perchè vuole convincersi che sia stato accusato ingiustamente, in realtà il maritino le chiede di nascondere una busta nascosta in cantina che contiene le coordinate bancarie di un conto in Svizzera che se viene in possesso della polizia, per lui sono guai, Grazia non può credere alle sue orecchie e ancora una volta delusa va via in lacrime.

Anna vede appeso all’albero un cappio, il cane viene chiuso fuori di casa , la suocera è seduta sulla sedia a rotelle che fa l’infortunata e molto gentilmente le ricorda che il suo amato figliolo avrebbe dovuto sposare niente pò pò di meno che la figlia del sindaco cosa che ora stanno organizzando per Pietro. Non contenta la dolce vecchina le affida lo straccio per pulire ma giustamente Anna alza i tacchi o le pantofole e va via.

Marta chiama Anna nel cuore della notte dalla vasca da bagno per chiederle quando torna e raccontarle che Alberto (Michele La Ginestra) è tornato dalla moglie e Paolo si è innamorato di una donna molto dolce, poi Anna è costretta a riattaccare perchè la suocera che non dorme mai è in arrivo sul primo binario dei rompiballe!

Marta viene a conoscenza di essere finalmente stata promossa alla prima serata, ma stavolta lei non ci casca visto che è tutto perchè Alberto è tornato da quella slavata della moglie e quindi non ha più nulla da perdere ma Marta gli ribadisce che se vuole lo può rovinare quando vuole e gli intima di stare lontano da lei e sopratutto di smettere di guardarle le tette!

Lulù (Gaia Bernani Amaral) torna in città che sembra mia nonna a carnevale e informa tutti di essersi veramente innamorata e stavolta il fortunato è un uomo di ben 70 anni suonati e che il matrimonio è imminente solo che la famiglia di lui non vuole perchè pensa che lei invece di un matrimonio sta organizzando una rapina (bè cara non è difficile da credere!)

Anna deve fare finta almeno di dormire con il marito che giustamente è uomo, l’uomo è cacciatore e deve depredare ovviamente la poverina gli dice di no viste anche le sue maniere da Zulù impenitente.

Grazia trova il fascicolo in cantina ed escogita un piano.

Vanessa (Elena Russo) è sempre più conquistata dalle poesie di Filippo, mentre Marta lo cerca per informarlo della sua nuova idea: la riduzione del culone, ma Filippo le dice che il vero nemico non è dietro di noi ma dentro di noi (dal decalogo di Rosanna Lambertucci!)

Grazia ha un incontro con la ex amante del marito per proporle un affare in cui ci guadagneranno tutti: lei gli restituisce i soldi che Federico le ha preso, lui torna libero, ci sarà la separazione e lei potrà prenderselo.

Anna si è data alla pescivendoleria con tanto di pulizia delle cozze (una donna cosa può desiderare di più dala vita oltre un Lucano?)

Riunione delle amiche: Marta cerca qualcuno che la accompagni in clinica, ma tutte sono impegnate e rimarrebbe solo Lulù ma Marta piuttosto si farebbe lobotimizzare, intanto la fanciullina ha scelto una torta sobria sobira a forma di Fontana di Trevi!

Lulù chiede a Giorgio di farle da testimone, di avere un figlio che non può avere con il nonno e gli dice pure di Anna: risultato? L’uomo la sbatte fuori dallo studio.

Il figlio di Anna cerca di capire se la madre sia felice o no, lui si sente una specie di palla al piede da sempre, e vorrebbe che lei fosse felice, poi sta per dirle qualcosa che lo riguarda in gran segreto ma la nonna è lì che fa finta di dormire.

A Londra Carlo (Franco Castellano) si rilassa dopo il viaggio, Francesca gli fa la telecronaca di quello che sta facendo: si toglie la giacca, si versa lo scotch, e lei gli compare davanti…sorpresa! Ma dopo neanche due minuti iniziano a litigare e lei va via ma come sei appena arrivata!

Grazia si fa trovare nella macchina di Paolo chissà se ha le mutande, e gli racconta che i problemi di Federico sono finiti, quando lui è pronto a chiudere l’argomento lei aggiunge che in quella macchina ci vivrebbe, e lui inizia a progettare di arredarla con fornelletti, coperte ma che carino bello dentro e fuori proprio!

Marta si è fatta ricoverare per togliere il culone, l’infermiera le dice che sarà la liposuzione più veloce della storia visto che dovranno togliere solo 20 grammi di grasso. In sala operatoria neanche il calmante sortisce l’effetto sperato, Marta è in preda alle visioni di Paolo che le salva la vita, lei scappa dalla clinica urlando come Linda Blair in tutti e tre L’esorcista e corre da Paolo perchè ha capito che è l’uomo del suo destino ma giunta nel suo appartamento come una tromba d’aria scopre che nel suo letto c’è Grazia.

Alla festa dei diciottanni di Pietro, tutti ballano ma Lino cerca di accoppiare il ragazzo con la figlia del sindaco, presente. Il ballerino del paese amico di Pietro, prende la situazione in mano e convince il ragazzo a uscire ora allo scoperto quindi i due si lanciano in un ballo a due che incanta quasi tutti tranne ovviamente Lino che interrompe tutto bruscamente e quasi mette le mani addosso ad Anna quando cerca di fargli capire che lui è il peggior marito e mapdre possibile, quindi e approfitta per lasciarlo definitivamente e portarsi via con se anche Pietro.

Marta sviene alla vista di Grazia nel letto di Paolo…ed ora? Un amicizia rovinata?

“Amiche Mie”: Riassunto episodio 1×12 “Io non ho paura”.

Grazia e Paolo portano Marta a casa di Francesca. Una volta sveglia, Marta si sente un pò confusa e cerca Paolo, perchè lui è l’uomo del suo destino, perchè deve convincere un uomo ad amarla per non vivere nella solitudine, ma Francesca (giustamente) le spiega con calma che Paolo non la ama più perchè adesso è innamorato di un’altra donna, ed ecco che si ricorda d Grazia e, prendendosela amaramente con lei, la caccia di casa insieme a Francesca.

La mitica Barbara Bouchet torna nei panni della madre di Grazia e Lulu, venuta per assistere al matrimonio della figlia.
Alberto affida a Marta il servizio sul matrimonio tra Lulu e il suo principe. Subito dopo Alberto riceve la telefonata di Vanessa che gli dice di non poterlo accompagnare dal dermatologo perchè deve andare al matrimonio, nonostante lui la persuada a non parteciparvi.

La donna, che nel frattempo si trova da una maga, le chiede se deve accompagnare il marito o se deve andare al matriminio, ricevendo con tutta risposta che non solo deve andare al matrimonio da sola ma che deve portarsi pure un preservativo maxi.

Anna (finalmente) si decide a lasciare il marito e, preparate armi e bagagli, parte con il figlio per Milano.

Si presenta alla presentazione del libro del Dottor G. e si presenta davanti a lui quando deve farsi firmare la copia del libro, dicendogli che se lei è cambiata è anche grazie a lui, quindi lui le scrive “Ad Anna che ha avuto il coraggio di cambiare mentendo alle persone che amava”.

Anna lo esorta facendogli vedere il figlio e dicendogli che quello che sofferto di più per la sua partenza è stato lui ma, nonostante tutto, è riuscito a perdonarla perchè la ama.

Arriva il tanto atteso giorno del matrimonio. Marta decide di fare un “servizio di guerra”, e appunto per questo parla del matrimonio nel peggior dei modi.

Lulu è finalmente riuscita ad avere i quattro testimoni, Anna e Grazia, Dottor G. e Paolo (accoppiata vincente!).

Tra uno sguardo e l’altro dei quattro testimoni, il sacerdote celebra la messa e chiede agli invitati se qualcuno voglia parlare. Il dottor G. si reca all’altare facendo un bel discorso sul divorzio, in quanto lui si mostra favorevole quando in un rapporto la menzogna diventa maggiore protagonista. Quindi invita i due amanti ad essere sempre sinceri.

Dopo di lui, assistiamo al discorso di Grazia “Lulu è come una farfalla che vola sulla vita. Ugo prenditi cura delle sue ali”.

Mentre viene celebrato il matrimonio, vediamo in contemporanea Carlo sull’aereo che sta per partire per Tokio, ma poco prima del decollo decide di scendere dall’aereo per raggiungere Francesca in chiesa.

Si reca quindi nell’altare e dice davanti a tutti di aver rinunciato ad un importante affare di lavoro perchè è innamorato di sua moglie e quindi, davanti a tutti, le chiede se vuole rinnovare la loro promessa di matrimonio fatta 18 anni prima, con risposta positiva da parte sua. (quanto durerà?)

Marta e Grazia si chiariscono e la prima dice alla seconda che ha finalmente capito quello che vuole. (Urrà! Sarà vero?)

Dottor G. prende il mazzo di fiori tirati da Lulu. Si reca quindi da Anna e le fa promettere di dirgli sempre la verità, tutt’altro che la verità, quindi la bacia.

Federico esce dal carcere e chiama Grazia che nel frattempo di trova con Paolo. Lei lo trattiene dalla manica e dice al (ex) marito che tra loro è tutto finito in quanto lei adessa ama Paolo. “Uh l’ho detto” dice lei a quest’ultimo.

Bea e Pietro si conoscono. Questi si presenta dicendo di essere un presunto frocio, mentre lei gli dice che pure il suo ex era gay prima di conoscerla. La ragazza poi lo invita a ballare ed ecco che lui si toglie la giacca e fa una bellissima perfomance alla Billy Elliot.

Ma che fine ha fatto Marta? La vediamo prendere un aereo e conoscere un arabo che scambia per un terrorista “No, sono un medico, lavoro per Emergency”.

La puntata si conclude con le parole di Marta scritte nella lettera lasciata alle amiche: “Sono andata via senza salutare perchè sarebbe stato difficile staccarsi da voi. Ho deciso di affrontare la mia paura più grande, stare da sola, per questo ho deciso di stare da sola per un anno in giro per il mondo. L’importante non è avere paura, me l’avete insegnato voi. Io però ero un caso particolare, perchè avevo paura di avere paura”.

Commenta questo articolo

loading...