Private Practice, spoiler: episodio 4×03 Scelte difficili

Private Practice, spoiler: riassunto episodio 4×03 Scelte difficili (Playing god):

Alla OceanSide si presenta l’uomo che ha causato l’incidente di Dell (Chris Lowell) e Maya che, con tutte le buone intenzioni, vorrebbe scusarsi ma non appena Sam lo vede, lo attacca non permettendogli di parlare e, addirittura, causandogli un attacco di cuore. La reazione esagerata di Sam (Taye Diggs) porta ad una lite furibonda con Naomi (Audra McDonald) che non condivide i metodi dell’ormai ex marito. Dal canto suo, Addison (Kate Walsh) non sa come comportarsi viste le frecciatine continue di Naomi e la chiusura totale di Sam nei confronti di questa storia. In ospedale intanto, l’uomo è sotto le cure di Charlotte la quale comunica a Sam la volontà dell’uomo di parlargli altrimenti non si sottoporrà all’intervento che gli salverà la vita. Sempre più convinto riguardo alla sua posizione, Sam ricorda in una serie di flashback del suo primo intervento che, vista la confessione dell’uomo che operò riguardo alla sua pedofilia, Sam lasciò morire sotto gli occhi di una giovane Addison alle prime armi proprio come lui. Il comportamento di Sam porta Addison a non parlargli fino a quando Naomi non la obbliga a farlo. I due finalmente riescono a parlare e Sam si confida con la sua compagna.

Naomi intanto, mostrando una tranquillità molto strana, riesce a sfogarsi con Addison riguardo ai suoi sentimenti grazie all’aiuto di Sheldon (Brian Benben) e, poco dopo, parla con Sam riguardo quel suo primo intervento e il comportamento che dovrebbe tenere ora.

Cooper (Paul Adelstein) ha dei nuovi problemi con Charlotte (Kadee Strickland) la quale, a sua insaputa, sta cominciando a cercare casa in quanto quell’appartamento non la fa stare bene con sé stessa e non riesce a sbloccarla nella loro relazione. Cooper, inizialmente contrario, dopo aver parlato con Violet, si convince e accetta le condizioni di Charlotte che però, sorpresa dal suo uomo, decide di assecondarlo e creare nuovi ricordi in quella loro casetta.

Tra Pete (Tim Daly) e Violet (Amy Brenneman) le cose non vanno molto bene dopo che Pete ha incontrato un suo vecchio amico, Gybbi, che in casa sua ha aperto una sorta di pronto intervento. Pete, nonostante l’opinione contraria di Violet, decide di aiutarlo e assecondarlo fino a quando, in un’operazione estrema capisce che quello che fanno è sbagliato e, tornando a casa, trova un accordo con Violet.

La giornata è finita e Sam, dopo aver parlato con Naomi, decide di parlare con l’uomo che tanto ha detestato mentre in ufficio, Addison e Naomi riescono a parlare come i vecchi tempi e Naomi rassicura l’amica che tra loro le cose non cambieranno. Tornando a casa, in un ultimo flashback si vede l’inizio della fine del rapporto tra Sam e Naomi dovuto al fatto che Sam nascose la realtà dei fatti alla moglie mentre, tornando nel presente, le cose con Addison saranno diverse.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino