“Amiche Mie”: Riassunto episodi 1×05 e 1×06: “Al di là dei sogni” – “Giù la maschera”

Oggi, domenica 6 Giugno, è andata in onda alle 14:10 su Canale 5 la terza puntata in replica della fiction “Amiche Mie“, serie televisiva con un cast al femminile formato da Margherita Buy, Elena Sofia Ricci, Cecilia Dazzi, Luisa Ranieri.

Qui di seguito eccovi il riassunto dei due episodi, intitolati “Al di là dei sogni” e “Giù la maschera“.

“Amiche Mie”: Riassunto episodio 1×05 “Al di là dei sogni”.

Le amiche cercano di star vicino il più possibile a Grazia (Cecilia Dazzi) visto che ormai sembra essersi totalmente lasciata andare, piange di continuo, stenta ad uscire di casa, i figli sono per i fatti loro mentre il suo editore la reclama per tradurre una serie di poesie d’amore (è una parola, come fa la poverina a tradurre poesie del genere quando suo marito se l’è fatta pure con sua sorella?) Ma intanto Grazia il marito se lo sogna pure la notte.

Che dire di Marta (Luisa Ranieri) che cerca di dispensare consigli a destra e a sinistra ma continua imperterrita il suo personale gioco al massacro con Alberto (Michele La Ginestra) che la prende in giro e gioca con lei in maniera si bizzarra ma anche sotto sotto crudele, Francesca (Elena Sofia Ricci) infatti non perde occasione per ricordarglielo e guai a lei se dà buca alle sue amiche per correre sempre da lui!

Francesca si incontra con l’ex marito Carlo (Franco Castellano) e ovviamente i due litigano come due bambini delle elementari su chi deve gestire Bea (Camilla Diana), la quale ascoltando i discorsi anzi i litigi dei genitori inizia a giocare a fare la donna fatta. I due discutono sul fatto che lui ha ceduto ad un altra un invito per una serata a La Scala e quindi Francesca ha cominciare a dare di matta e quindi da questo vanno a finire sulla figlia.

Intanto a casa di Grazia arrivano Anna e Marta cercando di aiutarla a reagire al doppio duro colpo che come già detto non ci voleva, scoprire il marito con la sorella credo sia una delle cose più brutte che possano capitare ad una persona nella vita.

Le due amiche cercano quindi di far tornare il sorriso alla traduttrice intrappolata in una voglia di far niente da paura.

Anche la domestica Marcela ( che mi ha fatto morire con la sua filosofia di vita e il suo culone avanti e indietro!) che sentenzia dicendo che “una moglie senza marito è come una vacca al pascolo senza campanaccio” (questa si che è un analogia da urlo!) e che lei in Africa dormiva nel letto con il coniuge e sua cugina come se fosse la cosa più normale del mondo, per cui per lei non può esserci nulla di strana se Lulu (Gaia Bermani Amaral) si è un attimo infilata nel letto del marito.

A quel punto Anna cerca di consigliare quello che a volte lei faceva quando era al paese: ovvero correva per i boschi e urlava a squarciagola, dopo si sentiva meglio.

Alberto intanto è ancora costretto dalla strana moglie Vanessa (Elena Russo) che ricorre agli espedienti più strani per rimanere incinta, all’inizio mi chiedevo è proprio necessario farlo? Poi giustamente considerando che al maritino non gli si alza facilmente, la gentil mogliettina lo vuole aiutare! Infatti lei lo invita in un certo camerino di una certa boutique dove lei lo aspetta a…”gambe aperte”!

Nello studio del dottor G. (Guido Caprino), Anna incontra Lulu che prova a convincerla con scarsi risultati ad intercedere presso Grazia per ottenerne il perdono (certo se quello il modo per ottenere perdono figlia mia ritirati per deliberare a vita!) intanto continua a fare la gatta morta con un pony express che ha appena consegnato ad Anna un imbarazzante biglietto d’invito da parte di Vasco Ferri (Pino Quartullo) che la invita a teatro per quella stessa sera ovviamente Lulu non perde occasione per prenderla pure in giro.

Francesca, Marta e Anna si vedono al solito posto per il pranzo e affogano (nel vero senso della parola!) i loro reciproci dispiaceri nel cibo, solo che Marta come al solito esagera per non solo affoga nel cibo ma per poco non esplode!

Mentre stanno per andare via sopraggiunge Alberto che chiede alle signore di fargli compagnia durante il suo pranzo ma Marta lascia andare via le amiche e si vede costretta a sorbirsi un altro pranzo perchè deve o dimostrare all’ amante che sostiene di capire come una donna fa sesso da cosa e come mangia (questo ha la profondità di un pozzo nero!) Marta continua ad ingozzarsi e quando giustamente Alberto vuole provare il sesso in camerino con lei, la nostra “eroina” vomita nella sua borsa.

Grazia decide di passare la serata traducendo poesie amorevolmente amorose che sortiscono solo l’effetto lacrima a profusione; Anna invece tutta bellina bellina, arriva all’appuntamento con Vasco illudendosi di trascorrere una serata mondana fuori dal comune.

Lui è a dir poco inquietante e fuori dal mondo proprio, gli sceneggiatori devono essersi fumati qualche sedia quando lo hanno creato! Mentre loro vanno, arriva Francesca in compagnia di Flavio (Massimo Molea) che è riuscito a procurarsi i biglietti tanto agognati dalla donna (che uomo!)

Francesca scorge Carlo insieme ad una donna che decide di ignorare come la peste, ma quando Flavio fa arrivare nientemeno che una carrozza, la donna capisce che la donna di fianco Carlo è proprio Bea.

Intanto Anna, che sperava in una serata romantica, si ritrova a casa del Vasco che le dice di amare tanto la vita casalinga: le pantofole, l’ intimità e una cena preparata insieme, solo che mentre lui si fa grande delle sue parole e pensieri la donna stà lì a pelare patate e sperare che qualcosa si riesca a concludere. Il clou della serata arriva quando lui sfodera le sue pantofole pelose leopardate e lei immagina di vedere il suo legittimo marito alla Lino Banfi che spunta rimproverandola per ciò che sta facendo.

Vasco continua a sciorinare filosofia da fruttivendolo su ciabattine e pantofole di visone e confessa alla donna di essere se stesso solo con lei! Anna, dopo aver sgobbato come “La schiava Isaura”, pensando che finalmente avrà la sua serata mentre sono accomodati davanti alla televisione ancora una volta sesso neanche a parlarne, è costretta anche ad alzarsi per andare a prendere al suo cosiddetto uomo una di quelle ciambelle che insieme da coppia sposata ma neanche hanno comprato.

Nel frattempo Francesca si trova a letto con Flavio che continua a lanciarsi nei suoi giochini erotici lei lo caccia via in malo modo.

Marta è completamente sfatta da tutto quello che ha mangiato in quella giornata si è sdraiata sul divano e si fa consolare dall’amico e collega Filippo (Pasquale Petrolo) che intanto le prepara una tisana disintossicante insistendo nel chiederle di presentarle la sua amica mangiauomini.

Lei però cerca di di fargli capire che non è proprio cosa e che la sua amica lo butterebbe via dopo averlo usato lui però non si scoraggia anzi è disposto a farsi usare almeno una volta, i due vengono interrotti da una telefonata di Alberto che le chiede di raggiungerlo perché ha una pausa di mezz’ora prima di andare a casa. Lei corre a macchinetta come sempre.

Anna continua a sostenere dialoghi quantomeno improbabili con Lulu che si ostina a voler giustificare il suo comportamento e a chiedere il perdono della sorella e nel frattempo il dottor G. chiede ad Anna notizie sulla sua situazione sentimentale, anche perchè finora Anna si è ben guardata da parlare chiaro sul suo passato,il dottore intanto le chiede di aiutarlo nello scrivere alcuni appunti.

Il Vasco invita ancora una volta a casa sua Anna e lei decide ancora una volta di tentare, cosi arrivata a casa sua, lui la fa sdraiare sulla sua chaise longue con tanto di piscina nelle vicinanze, mentre Anna subisce le strane avances rivede il suo Lino Banfi che nuota tutto divertito nella piscina e ancora una volta è lì per farle una ramanzina sul suo comportamento. In tutto questo Vasco la spoglia, si spoglia, poi si spogliano e lui che fa le salta addosso? Ma no le scatta una serie di foto che lui considera vera arte!

Marta si vede con Ilaria la figlia di Paolo (Massimo Poggio), la ragazza vorrebbe da lei consigli su come conquistare un uomo e se per farlo conviene fare come fa lei, e lei in un raro momento di razionalità le sconsiglia caldamente di prenderla ad esempio, secondo Marta l’amore è una cosa semplicissima: o c’è o non c’è!

Mario il figlio di Grazia è innamorato di Bea che lo tratta malissimo (l’esempio della madre?) e, dopo essere stato muto per tanto tempo per ribellarsi alla sua situazione familiare dedice di parlare proprio per dichiararsi alla ragazza che di risposta lo prende in giro, quindi torna a casa tutto amareggiato e finalmente si degna di parlare con la madre e, dopo una bella chiacchierata decidono di provare il metodo Anna: andare al parco, farsi una bella camminata e urlare.

Marta riceve ben due telefonate: una di Alberto che le intima di raggiungerlo ad un bagno turco, l’altra telefonate è delle sue amiche che la invitano alla lettura pubblica delle poesie tradotte da Grazia. La donna ha giusto un attimino di esitazione credo solo per mettere a tacere la sua coscienza ma poi fa quello che fa sempre corre da lui, entra nella sauna con un asciugamano e Alberto sempre per assecondare le sue pseudo fantasie erotiche la spinge a tentare di sedurre un poveraccio che sta lì per i fatti suoi a rilassarsi, l’uomo infatti va via sbraitando come Pappalardo in “lasciatemi gridare!

Marta ne esce ancora una volta a pezzi e chiama in lacrime le sue amiche che, dopo aver assistito ad una brillante esibizione di Grazia, accorrono da lei per consolarla ancora una volta.

“Amiche Mie”: Riassunto episodio 1×06 “Giù la maschera”.

Anna si reca con il Dottor G nella sua casa in campagna, perchè vorrebbe che la donna lo aiutasse a scegliere alcune lettere che lui dovrà usare durante la sua prossima conferenza. I due sembrano essere sempre più vinici, ma a interroperli è la telefonata di Eva che informa il marito che starà ancora fuori.

Marta, arrabbiatissima con Alberto, si reca da lui per dirgli che tra loro è finita e va via, ma lui non sembra reagire. La donna allora torna da lui per dirle che se lui tiene davvero a lei, dovrebbe fermarla in quanto le donne dicono sempre il contrario di quello che pensano, quindi se lei gli dice che è finita e va via lui dovrebbe fermarla per dirle che non è così.

Alberto sembra molto confuso alle sue parole, chiedendole “Che devo fare?”, quindi lei lo invita a passare il week end insieme a Roma, in cui i due dovranno parlare per conoscersi e per parlare di loro, lui le deve dimostrare che non sta con lei solo per fare sesso.

Il giorno della partenza, Alberto cerca di consolare la moglie, disperata perchè non riesce a rimanere incinta. Quando l’uomo allora le chiede se vorrebbe che rimanesse con lei quel giorno, lei gli dice che la sua presenza in quella casa e in quel letto è inutile.

Francesca riceve delle rose accompagnate da un biglietto anonimo di un uomo in cui c’è scritto che vorrebbe conoscerla e di dirgli quindi qualcosa di lei e per questo lascia il proprio indirizzo email a cui Francesca scrive subito e la prima frase che batte sulla tastiera è “Sono una donna infelice”.

Aberto e Marta sono insieme nell’albergo di Roma e la donna gli chiede di parlargli di lui. Inizialmente i due sembrano divertirsi, ma cala la sera e lui ancora parla, parla, parla, raccontadondo tutte le malattie che ha avuto nella sua vita sin dalla nascita. Lei, annoiatissima, decide di ricorrere ai ripari e, per farlo tacere, si reca in bagno, si presenta dinnanzi a lui con un completino intimo intrapendendo con lui l’unico linguaggio che riesce meglio: quello del corpo.

Durante la mostra delle foto di Vasco, tutto procede per il meglio fin quando il fotografo mostra la “foto migliore”: Anna in reggiseno, con una mano verso l’obiettivo e

Incavolata più che mai, decide di prendere la parola rivelando a tutta le gente lì presente che non è mai andata a letto con l’uomo, e anzi rivela a tutti quanto lui sia poco virile. Poi afferra Dottor G e i due si recano in un locale: lei vuole festeggiare per essere riuscita per la prima volta a dire quello che pensava.

I due poi si lasciano andare ad un ballo lento e quando l’uomo la riaccompagna le confessa di piacergli, anche se non lo dovrebbe dire, e prova a baciarla….ma il momento tanto atteso dalla donna viene interrotto da lei stessa: lui ha la sua vita, sua moglie.

Bea organizza, a insaputa della madre, una festa a casa. Quando Francesca torna, la trova ubriaca con un ragazzo nel suo letto e furiosa più che mai se la prende con lei, in quanto per lei è tutta una vendetta nei suoi confronti, una strategia per far venire Carlo per portaserla a casa, esattamente come è successo.

Il mattino seguente, Marta si sveglia teneramente tra le braccia di Alberto e gli chiede quante volte fa sesso con la moglie, ricevendo come risposta che è passato così tanto tempo dalla loro ultima volta che nemmeno se lo ricorda più.

Poi, mentre l’uomo si trova in bagno per fare una doccia, squilla in suo cellulare. Lei, tentata, decide di leggere l’sms trovando delle foto molto osè di una donna (la moglie, forse per farsi perdonare di quello che gli ha detto). Marta crede che si tratti di un’amante, quindi si reca in bagno da lui mostrandogli la foto e picchiandolo rabbiosamente accusandolo di avere un’altra donna…

Commenta questo articolo

loading...