Supernatural, spoiler: episodio 6×04 Weekend at Bobby’s

Supernatural, spoiler: riassunto episodio 6×04 Weekend at Bobby’s:

Un nuovo Flashback di un anno fa: Bobby richiama Crowley da lui per riscattare la sua anima dopo aver mandato Lucifero nella gabbia ma il demone non sembra propenso a restituirgliela: Crowley mostra infatti delle clausole del patto secondo le quali l’anima di Bobby è legata a lui per altri dieci anni prima di morire.

Nel presente: Bobby sta vivendo una delle sue solite giornate tra telefonate fatte dai cacciatori che fingono di essere agenti dell’FBI o qualsiasi altra cosa e tra le sue solite ricerche. Squilla il telefono di casa ed è Dean (Jensen Ackles) che, con Sam (Jared Padalecki), sta seguendo uno strano caso e chiede l’aiuto di Bobby. L’amico si reca in biblioteca a cercare un libro in supporto alle ricerche e, dopo una nottata di ricerche, risale al mostro cacciato dai fratelli: si tratta di un Lamia. Intanto a casa, Bobby, dopo aver catturato un demone, lo tortura bruciandone poco per volta le ossa per ottenere il nome di Crowley quando era ancora in vita. La tortura viene interrotta dalla vicina di Bobby, Marcy, che porta a Bobby un dolce fatto da lei e lo invita poi a casa sua. Tornato dalla demone, Bobby ottiene il nome di Crowley: Fergus MacLeod, e poi la uccide.

L’indomani, tra una telefonata e l’altra, Bobby aiuta Rufus con un okami. Il pomeriggio, lo sceriffo Mills con un suo collega, va ad indagare da Bobby proprio per Rufus e, mentre sono in cortile, Bobby nota che la buca fatta per l’okami è vuota. La sera, preoccupato corre a casa da Marcy dove riesce a trovare e ad uccidere l’okami. In tutto ciò, al telefono con Dean riesce ad aiutarlo ad uccidere il Lamia. Nonostante i suoi ritmi frenetici, grazie anche all’aiuto di Rufus, Bobby riesce a scoprire diverse cose sul passato di Crowley, come per esempio l’esistenza di un erede. Rubato da Rufus, Bobby ottiene l’anello di Gavin, figlio di Crowley e una volta evocato il suo fantasma, Bobby fa una bella chiacchierata con Gavin. Intanto Dean chiama Bobby per confidarsi con lui scatenando però una brutta reazione nell’uomo che, messo in vivavoce, si sfoga duramente con i Winchester. L’indomani, Bobby evoca nuovamente Crowley e gli mostra suo figlio. Il demone ride di fronte alla cosa confessando che odiava suo figlio. Bobby sicuro di sé, confessa che sapeva questa cosa e che, visto l’odio reciproco, Gavin ha detto tutto ciò che sapeva a Bobby, compreso il luogo di sepoltura delle ossa.

In contemporanea, Crowley risponde al telefono: è Dean che con Sam si trova in Scozia, di fronte alle sue ossa. Bobby riesce così a costringere Crowley a ridargli la sua anima, lasciando però il patto sulle sue gambe cosicché possa continuare a camminare. Giunto in Scozia, Crowley oltrepassa i Winchester e recupera le sue ossa. La giornata è finita e, dopo una chiacchierata con Sam e Dean, Bobby cerca finalmente di riposarsi quando però squilla nuovamente il telefono: le giornate di Bobby sono infinite e il suo lavoro è indispensabile per tutti i cacciatori.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino