Centovetrine riassunto puntata 2143 del 24 Maggio: Pace fatta

Damiano (Jgor Barbazza) scopre, andando in Commissariato, che Serena (Sara Zanier) ha riscritto la sua lettera di congedo, e quelle parole hanno talmente colpito Valerio (Sergio Troiano) che gli ha ffidato un nuovo caso molto importante.

In seguito il vice commissario va dalla sua ragazza e all’ inizio la sgrida per quello che ha fatto ma poi la ringrazia di avergli aperto gli occhi, è grazie a lei che è rimasto in Polizia. Pace sembra fatta, ma quanto durerà?

Niccolò (Raffaello Balzo) fa un’interessante proposta a Roberto Kempes in cambio di lasciare in pace la sua famiglia è disposto ad offrirgli il rimborso del capitale ad un tasso molto vantaggioso, ma quello che lui vuole non sono i soldi ma lavare “l’onta” che ha sporcato sua nipote, per questo rifiuta e va via. Più tardi, Jacopo (Alex Belli) raggiunge sua zia e la trova distrutta dal nuovo evento e si offre di fare qualcosa, ma ormai nessuno sembra essere in grado di risollevare la famiglia Castelli…

Intanto in Sud America, il rapporto tra Carol (Marianna De Micheli) e Adriano (Luca Capuano) si fa sempre più “intimo”, lei si preoccupa quando si sveglia e non lo trova al suo fianco, lui le racconta del rapporto con suo padre e di quanto senta la sua mancanza. Poi “veste” i panni del dottore e si offre di aiutare Carol a darsi una ripulita, aiutandola a togliersi la maglietta e a lavarle il viso… i due stanno quasi per baciarsi, quand sentono alcune voci provenire dall’ esterno della grotta.

Ettore (Roberto Alpi) è sulle loro tracce, sono dei suoi uomini quelle voci o di quelli di Ambrus?

Commenta questo articolo

loading...