“Ghost Whisperer”: quarta stagione: trama episodio 4×09: “Il pozzo dei desideri”

Proseguono su Rai Due le repliche della quarta stagione di “Ghost Whisperer“. Qui di seguito ecco il riassunto del nono episodio.

“Ghost Whisperer”: Episodio 4×09 “Il pozzo dei desideri”.

Melinda (Jennifer Love Hewitt) cerca di stare quanto il più possibile vicino a Sam (David Conrad/Kenneth Mitchell), senza però soffocarlo, sperando che la vicinanza, le abitudini, gli odori ed i sapori, facciano rimembrare in lui i ricordi di Jim e della sua passata vita.

La Gordon, intanto, si occupa del fantasma di una ragazzina che risiede su un antico pozzo posto sul retro di una villa disabitata. Sam, che lavora nei pressi della villa, dice a Melinda che si tratta di un pozzo dei desideri ed esprime un desiderio che però non rivela alla donna.

Sul posto di lavoro di Sam scoppia una marmitta e questo rievoca in lui un ricordo, uno sparo e un vetro che si rompe. Una volta tornato a casa, l’uomo racconta quanto successo a Melinda e le dice che, senza un apparente motivo, prova una sensazione di dolore alla spalla destra (spalla in cui Jim era stato sparato).

Melinda sogna di essere con braccia e gambe amputate e, una volta sveglia, trova dinnanzi a sè lo spirito della ragazzina che le intima di stare lontano dal pozzo. La medium sospetta che la ragazzina sia stata tagliuzzata dopo la morte, quindi si reca insieme ad Eli (Jamie Kennedy) nella villa ai pressi del pozzo e qui trova alcune bambole fatte a pezzi e dei bigliettini in cui dei bambini esprimevano i propri desideri.

httpv://www.youtube.com/watch?v=ADLrOw3VqwA&feature=player_embedded

Eli parla con l’attuale proprietario della villa e questi gli spiega di come stia alla larga da quel posto dopo un’esperienza vissuta quando era adolescente: la sua ragazza, infatti, era incinta e lui desiderò tremendamente che non lo fosse; poco dopo lei ebbe un incidente e perse il bambino, e da quel momento in poi non ebbe più notizie di quella ragazza. Lui, quindi, crede che ad esaudire il suo desiderio sia stato un fantasma.

L’uomo, quindi, fa prosciugare il pozzo e al suo interno vengono trovati i resti del fantasma della ragazzina, Gracel. Poco dopo, però, Melinda ha la visione di un bambino con un braccio amputato, quindi crede che Gracel non sia stata l’unica vittima.

Gracel dice a Melinda che ad ucciderla è stato suo fratello Clie, quindi Eli decide di parlare con i loro genitori per capire che rapporto c’era tra i due fratelli: loro raccontano di come i due litigassero spesso e di come lui spesso nascondeva le bambole della sorella per poi distruggerle e farci cose strane.

Gracel si vendica del fratello e fa in modo che il suo braccio rimanga incastrato in ascensore così da procurargli una grave ferita. Facendo delle ricerche, Melinda scopre che il ragazzino della sua visione era proprio Clie da bambino con un braccio amputato, lo stesso braccio che adesso lo spirito di sua sorella gli ha ferito, quindi c’è qualcosa non torna.

httpv://www.youtube.com/watch?v=lsIZSv8K_Tk&feature=player_embedded

Melinda parla con Clie e gli rivela di aver visto lo spirito di sua sorella: il ragazzo, a quel punto, racconta che quando erano piccoli lui e sua sorella spesso non andavano d’accordo e lui, per dispetto, prendeva le sue bambole e le distruggeva. Gracel, quindi, scrisse un biglietto in cui esprimeva il desiderio di vedergli fare la stessa fine delle sue bambole e lo portò nel pozzo. Clie scoprì quello che aveva fatto sua sorella e, per farle uno scherzo, si presentò dinnanzi a lei fingendo di avere un braccio amputato, ma questo provocò in lei un grande spavento, al punto  che scappò via e tornò al pozzo per riprendere il biglietto e ritirare così il proprio desiderio, ma nel tentativo di prenderlo scivolò e cadde giù nel pozzo.

Grazie a Melinda, Clie e Gracel chiariscono, poi la ragazzina passa oltre, ma non prima di aver detto a Melinda di voler aiutare Sam ad esaudire il suo desiderio: voler ritrovare un pezzo della sua vecchia vita.

Il proprietario della villa, intanto, si rende conto che l’incidente che anni addietro ebbe la sua fidanzata non era stato causato da alcun fantasma. La donna, che adesso è tornata in città, infatti, si presenta dinnanzi a lui con la figlia, adesso dodicenne, che in realtà non aveva perso.

Sam, invece, dice a Melinda di aver trovato un anello di fidanzamento con una ricevuta a suo nome…ma per chi l’aveva comprato?

httpv://www.youtube.com/watch?v=S1qLUZuzoHs&feature=player_embedded

Commenta questo articolo

loading...