“Donna Detective 2″: Video riassunto della sesta puntata di giovedì 20 Maggio – Con link streaming Rai

Ieri sera, giovedì 20 Maggio, è andata in onda su RaiUno la sesta puntata della seconda serie di “Donna Detective“, fiction poliziesca che vede protagonista l’ispettore capo di Polizia di Stato Lisa Milani, interpretata da  Lucrezia Lante della Rovere.

La sesta puntata della fiction ha ottenuto un buon riscontro dal pubblico, totalizzando 5.235.000 di spettatori (19,23% di share) nel primo episodio intitolato “La tonaca nera“, e 4.715.000 di spettatori (20,22% di share) nel secondo episodio intitolato “Tango assassino“.

Di seguito eccovi il riassunto della sesta puntata, andata in onda giovedì 20 Maggio, seguita dal link streaming che vi permette di rivedere la puntata dal sito della Rai.

I risultati della scientifica confermano che la pistola trovata a casa della Franceschi (Rosaria De Cicco) è quella che ha ucciso sia Parente che Giada (Francesca Ferrazza). Nonostante abbia ancora dei dubbi, Lisa (Lucrezia Lante della Rovere) è costretta ad ammettere, suo malgrado, che Spina (Massimiliano Benvenuto) aveva ragione. C’è il movente e l’arma del delitto. Bisogna solo ricostruire la dinamica dei fatti e scoprire chi è stato a premere il grilletto.

La Franceschi, nel disperato tentativo di scagionare il figlio da ogni accusa, confessa entrambi i delitti. Lisa può dunque dire a Ludovica (Sara Santostasi) che l’assassino di Parente e di Giada è stato arrestato. La ragazza tira un sospiro di sollievo, anche se i brutti pensieri sembrano ancora non averla abbandonata.

Per Michele (Kaspar Capparoni) i dolori sono sempre più frequenti e, nonostante Chiara (Hélèn Nardini) lo incoraggi a dirlo a Lisa, continua a mantenere il segreto sulle sue condizioni di salute. Nel frattempo la squadra si trova ad indagare sulla morte di una ragazza, apparentemente vittima di un incidente.

Ludovica intanto rivela a Cassani (Carlo Cartier) che l’uomo che frequentava sua figlia Giada non era Parente. Proprio quando il caso Parente sembra essere alle battute finali, Nanni (Flavio Montrucchio) fa una sconcertante scoperta: tre ore prima della perquisizione non c’era nessuna pistola a casa della Franceschi. Ma il dvd con la prova filmata viene rubato a casa di Lisa prima che lei possa vederlo.

La presenza di una talpa in commissariato è, a questo punto, evidente. La cosa spaventa Lisa che decide all’istante di far trasferite i figli a casa di Chiara.

Michele capisce che non può più rimandare l’intervento, fissa una data con il chirurgo ma a Lisa dice di dover partire per gli Stati Uniti per partecipare ad un ciclo di conferenze, chiedendo a Chiara di mantenere il segreto almeno fino al giorno dell’operazione.

Oltre al caso Parente, al commissariato si indaga anche sul caso di una donna di origine argentine strangolata nella sua scuola di tango…

Fonte per la trama: Donnadetective.rai.it

Per vedere la puntata dal link streaming della Rai potete semplicemente cliccare qui.

Commenta questo articolo

loading...