Supernatural: episodio 5×14 San Valentino di sangue

Supernatural: riassunto episodio 5×14 San Valentino di sangue:

Una coppia di fidanzati, dopo il loro appuntamento tornano a casa e, mentre si stanno scambiando effusioni, la cosa degenera a tal punto che i due cominciano a prendersi a morsi fino a strapparsi letteralmente la pelle dal corpo arrivando alla morte. È il giorno prima di San Valentino e mentre Sam e Dean si stanno recando sulla scena del delitto, Sam (Jared Padalecki) scherza sul fatto che Dean (Jensen Ackles) potrà divertirsi quanto vuole trovando però il fratello molto restio e contrario. Intanto, in città, una donna non potendo aspettare il rientro del marito, va nel suo ufficio dove però, un suo collega comincia ad insinuare che l’uomo la tradisca. La donna, infuriata per le accuse, spara all’uomo. Arrivati sul posto, i due rimangono attoniti di fronte al massacro della coppia. Giunti in obitorio, Sam e Dean cominciando a fare la loro autopsia e, una volta estratto il cuore, notano una cosa molto strana: sul cuore ci sono delle strane incisioni.

Tornati al motel, vengono raggiunti da Castiel, che messo al corrente della cosa capisce subito di cosa si tratti: quelli sono simboli di Cupido. Sconvolti dalla cosa, i tre riescono a tendere una trappola al cherubino il quale, dopo essere stato picchiato da Dean, dice ai ragazzi che lui non c’entra niente con questa storia. Usciti dal fast food, Sam rivede lo strano uomo visto in precedenza e lo segue. Raggiunto l’uomo, i due cominciano a lottare e Sam lo pugnala riuscendo a prendere così la valigietta. Sam sta per tornare al motel quando però viene fortemente attratto dal sangue del demone rimasto sul coltello. Rientrato al motello, insieme a Dean, apre la valigietta dalla quale si sprigiona una luce fortissima. Apparso Castiel (Misha Collins), l’angelo spiega ai due che quella è un’anima e che in città è arrivato Carestia. Il Cavaliere ha l’aspetto di un uomo vecchio, vicino alla morte e si nutre delle debolezze degli uomini: la coppia è stata colpita nella lussuria, lui stesso ora non riesce a fare a meno di mangiare hamburger e Sam si rende conto di avere di nuovo “sete”. Dean e Castiel decidono allora di legare Sam per evitare che ricada nella dipendenza e si recano insieme al nascondiglio di Carestia. In macchina intanto, Castiel arriva a mangiare il suo centesimo panino e Dean gli spiega che lui non è vittima del potere del Cavaliere poiché lui sazia i suoi vizi quando vuole, mantenendoli comunque sotto controllo.

Arrivati nella tana di Carestia, inizia l’attacco: Dean entra ma non viene raggiunto da Castiel che è prigioniero della sua dipendenza. Dean si trova faccia a faccia con Carestia il quale gli dice che lui non è vittima del suo potere perché è morto dentro. Intanto, al motel, Sam è in crisi quando due demoni arrivano per ucciderlo ma le cose non vanno proprio così: Sam riesce a liberarsi e a uccidere i due demoni…nutrendosi del loro sangue. Dean ora si trova a fronteggiare da solo tutti quei demoni quando all’improvviso arriva Sam: forte del sangue bevuto, riesce a sconfiggere tutti i demoni che si contrappongono tra lui e Carestia. Ora è il turno del Cavaliere: Sam riesce a usare il suo potere mediante le anime mangiate da Carestia. Il Cavaliere implode e Dean riesce a prendergli l’anello. Tutto è tornato alla normalità e Sam, Castiel e Dean si recano da Bobby. Qui, Sam e Castiel vengono aiutati da Bobby per uscire di nuovo dalla loro dipendenza mentre Dean, solo, esce fuori e prega Dio di aiutarlo.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino