Supernatural: episodio 5×13 E’ sempre la stessa musica

Supernatural: riassunto episodio 5×13 E’ sempre la stessa musica (The Song Remains the Same):

Dean (Jansen Ackles) si trova con due belle ragazze, una vestita da angelo l’altra da diavolo, che ballano per lui. Poco dopo però, viene interrotto dall’arrivo di Anna. La ragazza è fuggita dalla prigione angelica e chiede il suo aiuto. Svegliatosi dal suo bellissimo sogno, Dean chiama subito Castiel (Misha Collins) che scoperta la fuga di Anna, la cerca visto che nessuno può fuggire dalla prigione e tantomeno essere in possesso di un’arma come quella che ha lei. Una volta trovata, Castiel ha una brutta discussione con Anna la quale informa Castiel che Sam Winchester deve essere ucciso e, visto che in questa vita la cosa è resa impossibile dalla presenza di Dean e dello stesso Castiel, l’angelo è deciso a fermare il tutto dal principio. Castiel, giunto dai Winchester, comunica loro le intenzioni di Anna e, dopo aver trovato l’arco temporale dove si trova Anna, riesce a portare Sam (Jared Padalecki) e Dean con lui.

Arrivati nel 1978, Castiel è molto stanco e viene portato da Sam e Dean in un motel per riposare. Rimasti soli, Sam e Dean vanno alla ricerca della casa dei genitori. Trovata, Mary caccia Dean in quanto, ricordando il loro primo incontro nel 1973, pensa ancora che sia un cacciatore amico dell’ormai defunto padre. La donna prova a cacciare i due visto anche il modo in cui Sam la fissa, modo giustificato da Dean con un’impressionante somiglianza con la madre. Sam e Dean vedono arrivare John e Dean prontamente dice di essere parenti di Mary. Vista la parentela, John invita i ragazzi ad entrare in casa e a rimanere a cena. Durante la cena, John riceve una chiamata dal suo capo e, vista l’urgenza, deve subito raggiungerlo. Arrivato lì però, non c’è il suo capo ma si presenta Anna. John sta per essere ucciso quando arrivano Dean e Mary: inizia la lotta tra i tre e, quando Mary la pugnala, si rende conto che con lei non funziona. Sotto gli occhi increduli e impotenti di John, Mary sta per essere uccisa quando prontamente arriva, e interviene Sam che riesce a cacciare l’angelo. Tutti se ne vanno con l’Impala di John e, una volta arrivati ad un rifugio, cominciano a tracciare trappole del diavolo e simboli angelici per protezione. Intanto Sam è con Mary che gli mostra come usare l’olio sacro mentre Dean è con John che ancora sotto shock, prova a dare il suo contributo. Ora Sam si trova ad un faccia a faccia con John nel quale quest’ultimo attacca il padre dei ragazzi per aver loro fatto conoscere quel mondo ma Sam lo difende dicendogli che lui l’ha fatto per proteggerli e che gli vuole comunque bene. Dean è invece con Mary e decide di raccontarle la verità: dopo averle fornito delle prove, Mary crede al ragazzo. Entra nella stanza anche Sam che dice alla madre che deve lasciare John per evitare la futura Apocalisse. La donna però, si rifiuta visto che è già incinta di Dean.

Intanto, Anna dopo essere stata messa fuori gioco, va a rintracciare e a convincere Uriel del 1978 ad unirsi a lei nella sua battaglia. Ora I due si presentano nel rifugio dei Winchester e, dopo una lotta iniziale, Sam viene colpito mortalmente da Anna, Dean a sua volta viene messo fuori gioco, John viene scaraventato fuori dalla casa e Mary è presa di mira dai due angeli. All’esterno della casa, John incontra una persona…John entra in casa proprio mentre Mary sta per essere uccisa e, rivelandosi per quello che è in realtà, cioè Michael, uccide sia Uriel sia Anna salvando così Mary. Michael chiede a Dean di potergli parlare per poi ridare la vita al fratello. Durante la conversazione, l’arcangelo dice a Dean che lui non vorrebbe mai uccidere suo fratello ma che quello è il volere di Dio. Dean, rifiuta ancora la proposta di Michael e, vista la caparbietà del ragazzo, Michael se ne va dopo aver guarito Sam, mandato i due e Castiel nel loro tempo e cancellato tutti i ricordi di Mary e John. Tornati nel loro tempo, Sam, Dean e Castiel si rendono conto di essere soli in questa battaglia. La puntata si conclude con John e Mary, in avanzato stato di gravidanza, che guardano il lettino del loro bambino e Mary, dopo aver messo un angioletto sulla culla, gli sussurra che gli angeli vegliano su di lui.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino