Centovetrine riassunto puntata 2139 del 18 maggio: Allucinazioni

 

Ettore (Roberto Alpi) è sempre più preoccupato per Carol (Marianna De Micheli) e quando Serena (Sara Zanier) arriva nel suo ufficio la informa che sta per partire per il Sud America per rintracciarla. 

 

Ma non era solo questo il motivo dell’ appuntamento, c’è dell’ altro, Ettore le propone di riprendere il suo posto all’ ufficio legale, quello che ha fatto era sbagliato e lei è un elemento valido per l’ azienda, lei accetta di buon grado e va via. 

Più tardi nel suo ufficio incontra Ivan (Pietro Genuardi), i due parlano della situazione legale che lo riguarda, presto sarà libero. Quando il discorso si sposta su Ettore e sulla sua partenza sulle tracce di Carol, Ivan va su tutte le furie e va via. 

Al piano di sotto, al bar, incontra Cecilia (Linda Collini) che sta litigando con la cameriera che non vuole servirle il terzo gin tonic consecutivo, lui cerca di intervenire a favore di Arianna, ma Cecilia gli fa notare che lei è la proprietaria. Serena invece torna a casa e trova un fiore portatogli da Damiano (Jgor Barbazza) che sembra stia recuperando un pò di serenità, dopo la storia di suo fratello. 

Niccolò (Raffaello Balzo) cerca di tenere testa allo zio di Pilar, ma sà che, dopo il rifiuto di Jacopo (Alex Belli) le sue speranze sono svanite. Quest’ultimo si dice dispiaciuto per la sua situazione economica, ma ribadisce il suo rifiuto e va via. Ma uscendo passa da Paola (Claudia Alfonso) e i due discutono, lui le racconta di aver detto no a suo cugino e lei lo attacca dicendogli che si tratta della sua famiglia ma forse lui preferisce fare delle scommesse già vinte in partenza.. 

Intanto in Sud America, Carol è sempre più grave, l’ infezione le ha causato una forte febbre e Adriano (Luca Capuano) deve assistere impotente o almeno credeva finchè la donna peggiora e comincia ad avere le allucinazioni, a scambiarlo per Ettore, a quel punto decide di provare a fare l’ intervento. 

clicca qui

Commenta questo articolo

loading...