Private practice, episodio 3×12 La scelta più difficile del 18 agosto

Private practice, episodio 3×12 La scelta più difficile (Best laid plans online) del 18 agosto.

Pete (Tim Daly) e Naomi (Audra McDonald) assistono ad un “miracolo” del Dr.Fife che ha impiantato un braccio robotico in un paziente che, dopo la guerra, è rimasto mutilato. Le cose sembrano andare alla grande quando però Pete si rende conto che il ragazzo ha una brutta infezione. Pete, nonostante il dissenso di Gabriel, porta il ragazzo in ospedale e, quando si rende conto che non c’è più niente da fare, propone al ragazzo di togliere l’arto meccanico e, addirittura di amputare ancora per evitare che l’infezione si espanda ulteriormente.

Addison (Kate Walsh) si trova a dover combattere con Sam (Taye Diggs) e Naomi: Maya è andata da lei e le ha confessato di essere incinta. Sconvolti dalla cosa, Sam prova ad affrontarla mentre Naomi scappa, impaurita. Dopo diversi litigi, Maya si convince ad abortire, facendo contenti i genitori. Addison è lì, pronta per far abbortire la “nipote” quando però si rende conto che lei non ne è convinta tanto che, dopo poco, le due escono e Maya confessa di voler proseguire la gravidanza. Su tutte le furie, Naomi la porta di forza nella stanza dove Dell sta facendo partorire una donna che non ha voluto medicine e che quindi sta soffrendo molto: dopo diverso tempo di sofferenza però, la donna finalmente partorisce e Maya si innamora subito di quel quadretto familiare. Naomi, ora sconvolta, se ne va nel suo ufficio dove, con sorpresa, trova conforto in Gabriel mentre Sam trova al suo fianco la sempre presente Addison.

Violet (Amy Brenneman), stanca di ricevere i prodotti per neonati, va all’ufficio delle spedizioni dove, per un pri pro quo, la donna capisce che Violet ha perso il suo bambino. Al fianco di Violet c’è un uomo che ha appena perso la moglie. L’uomo, a sentire che Violet ha perso il suo bambino, si sente rincuorato e i due cominciano a parlare provando sollievo reciproco. Violet riesce ad aiutare l’uomo a tornare a casa e, quando riesce nel suo intento, gli confessa che il suo bambino non è morto, bensì lei lo ha abbandonato capendo che quello che ha fatto l’ha resa vuota.

Commenta questo articolo

loading...

Blogger, articolista. Sono un appassionato di televisione in genere con maggiore attenzione alle serie tv soprattutto americane. Scrivo praticamente da sempre prima cominciando con racconti brevi thriller e horror. Oggi scrivere è una passione ma anche un lavoro a tempo pieno. Mi occupo anche di attualità, green e lifestyle. Sono un appassionato di lettura, cinema e adoro in modo sconfinato i gatti.
https://magseriestv.wixsite.com/giuseppeino